18 settembre 2018

La convenzione Multilaterale BEPS e l'impatto sui trattati dell'Italia

CFP: 3

Relatore: Dott. Ennio Vial

Diretta: 14.30 - 17.30

Non accreditato per Consulenti del Lavoro

Videoconferenza - La convenzione Multilaterale BEPS e l’impatto sui trattati dell’Italia€ 80,00

+ IVA

Videoconferenza: soldi-mappamondo
Obiettivo
La videoconferenza analizza i principali aspetti della Convenzione Multilaterale BEPS firmata il 7.6.2017 a Parigi, la quale andrà a modificare in modo automatico più clausole delle Convenzioni bilaterali contro le doppie imposizioni siglate dall’Italia con Stati terzi.

Il contenuto di questo nuovo documento avrà una efficacia direttamente modificativa dei vari trattati stipulati dall’Italia.

Programma
oggetto e scopo della convenzione multilaterale
• finalità della convenzione multilaterale
• natura multilaterale delle misure adottate
• disposizioni obbligatorie e opzionali
• natura delle riserve e delle opzioni
• entrata in vigore e decorrenza

analisi delle singole disposizioni della convenzione multilaterale
• contrasto all’impiego di strumenti ibridi
• criteri di individuazione della residenza (dual resident enti- ties)
• criteri di eliminazione della doppia imposizione
• modifica del preambolo delle convenzioni
• disposizioni anti-abuso
• norma generale (principal purpose test)
• disposizione semplificata sulla limitazione dei benefici (s-lob)
• facoltà di riserva e notifiche
• periodo minimo di possesso per il regime convenzionale dei dividendi
• plusvalenze derivanti dalla cessione di partecipazioni in società immobiliari
• clausola anti-abuso per le stabili organizzazioni situate in giurisdizioni terze
• applicazione di accordi fiscali per limitare il diritto di una parte di assoggettare ad imposta i propri residenti
• stabile organizzazione personale
• agente dipendente
• agente indipendente
• stabile organizzazione (elusione artificiosa dello status)
• anti-fragmentation rule
• facoltà di riserva e notifiche
• splitting up dei contratti (cantieri)
• ricorso alla procedura amichevole
• rettifiche corrispondenti
• arbitrato obbligatorio vincolante

recepimento, da parte dell’Italia, delle singole disposizioni non obbligatorie
• accordi fiscali coperti
• riserve ed opzioni esercitate dall’Italia

Le videoconferenze si possono seguire in diretta il giorno fissato, inoltre, sono visionabili in differita dal giorno successivo della diretta, per 6 mesi.
E’ possibile conseguire crediti formativi sia seguendo la diretta, sia seguendo la differita; tuttavia, i crediti formativi, verranno rilasciati solo a seguito della compilazione del test finale di 15 domande.
Videoconferenza - La convenzione Multilaterale BEPS e l’impatto sui trattati dell’Italia€ 80,00

+ IVA