26 giugno 2018

LA NORMATIVA IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO: NOVITA' E ADEMPIMENTI OPERATIVI

CFP: 6

Relatore: Avv. Giuseppe Carà

Diretta: 14.30 - 17.30

Non accreditato per Consulenti del Lavoro

Videoconferenza - LA NORMATIVA IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO€ 150,00

+ IVA

Videoconferenza: soldi
N. 6 CREDITI FORMATIVI OBBLIGATORI

1° incontro 26.06.2018
2° incontro 17.07.2018


Il corso si propone di ricostruire ed esaminare la disciplina degli strumenti predisposti dall’ordinamento giuridico per combattere il fenomeno del riciclaggio.
La prima parte del percorso formativo sarà dedicato all’inquadramento sistematico della normativa, sia in ambito comunitario che nazionale.
Esamineremo le singole direttive comunitarie sulla scorta delle quali il legislatore interno ha predisposto e adeguato la normativa interna.
L’obiettivo sarà, dunque, quello di delineare l’evoluzione normativa e giurisprudenziale in materia di riciclaggio e definire gli obblighi e gli adempimenti posti a carico dei destinatari della predetta normativa, con particolare attenzione alle più recenti novità introdotte dalla IV direttiva comunitaria e dalla normativa di recepimento.
Gli argomenti principali riguarderanno, pertanto, l’analisi del contesto normativo, l’individuazione dei soggetti destinatari degli obblighi normativi, la definizione degli obblighi di verifica della clientela, di registrazione e conservazione dei documenti, nonché quello inerente la segnalazione per le operazioni sospette.
In conclusione, verrà esaminato il regime sanzionatorio alla luce delle più recenti novità introdotte dal legislatore.

Argomenti:
1. L’evoluzione normativa in materia di antiriciclaggio: dalle direttive comunitarie al decreto legislativo n. 231/2007 e s.m.i..
2. La struttura del reato di riciclaggio: elementi soggettivi e oggettivi.
3. I soggetti destinatari degli obblighi antiriciclaggio.
4. L’obbligo di adeguata verifica della clientela: adempimenti, modalità applicative e novità normative.
5. La registrazione e la conservazione dei dati: analisi dei “nuovi” obblighi e dei “nuovi” adempimenti.
6. La segnalazione delle operazioni sospette.
7. Le misure di controllo interno: procedure, modelli organizzativi e obblighi formativi.
8. Il regime sanzionatorio.

Le videoconferenze si possono seguire in diretta il giorno fissato, inoltre, sono visionabili in differita dal giorno successivo della diretta, per 6 mesi.
Ricordiamo che, nel caso della visione in differita, i crediti sono riconosciuti in base alla data della visione della differita e della compilazione del Test finale.
Videoconferenza - LA NORMATIVA IN MATERIA DI ANTIRICICLAGGIO€ 150,00

+ IVA