23 luglio 2018

Dismissione dei beni strumentali: fiscalità delle plusvalenze e altri aspetti rilevanti

Focus n. 29 del 23.07.2018 a cura di Ruggero Viviani - pag. 35

Dismissione dei beni strumentali: fiscalità delle plusvalenze e altri aspetti rilevanti - Focus n. 29 del 23.07.2018 a cura di Ruggero Viviani - pag. 35€ 10,00

+ IVA

Con riguardo ai beni dell’impresa il Tuir individua tre ambiti fondamentali: i) i beni strumentali (si tratta dei beni di uso durevole utilizzati per la produzione); ii) i beni merce (si tratta dei beni destinati allo scambio); iii) i beni patrimonio (si tratta dei beni destinati all’investimento finanziario, in grado di produrre reddito autonomamente). Considerati i tre ambiti anzidetti la cessione dei beni produce alternativamente una plusvalenza o una minusvalenza, nel caso in cui i beni ceduti appartengono all’ambito delle immobilizzazioni mentre nel caso delle merci la cessione produce ricavi. Le cessioni dei beni patrimonio e dei beni strumentali possono rientrare ancora nell’ambito di una cessione d’azienda o di una permuta. Questi possono, altresì essere trasferiti ai soci delle società o dall’imprenditore o ai loro familiari ovvero possono essere utilizzati dai soggetti suddetti per scopi estranei a quello produttivo.
Categorie:Varie
Dismissione dei beni strumentali: fiscalità delle plusvalenze e altri aspetti rilevanti - Focus n. 29 del 23.07.2018 a cura di Ruggero Viviani - pag. 35€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 9
Videconferenza live La lente sul Fisco
10 settembre 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 240,00
+ IVA

CFP: 21
Videoconferenza: soldi-mappamondo
11 settembre 2018
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 525,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: grafici-analisi-bilanci 4
11 settembre 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA