Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
16 giugno 2010

Studi di settore: la multiattività

Antonella Gemelli e Leonardo Pietrobon

Focus N. 24 - pag.n. 33

Studi di settore: la multiattività - Focus N. 24 - pag.n. 33€ 10,00

(prezzi IVA esclusa)

Fra le novità più importanti, in materia di studi di settore, che hanno caratterizzato il periodo di imposta 2007 e che si ritrovano anche per il periodo di imposta 2009, figura senz’altro l’uscita di scena del modello Gerico Annotazione Separata relativo alle imprese multiattività e multipunto. Come noto, infatti, con il D.M. 11 febbraio 2008 è stata completamente rivista la disciplina inerente i cosiddetti contribuenti "multiattività" e "multipunto". Il decreto ha, in estrema sintesi, abolito già a decorrere dal periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2007, l'obbligo dell'annotazione separata dei componenti rilevanti per gli studi di settore (fatto salvo per i ricavi). Sono stati, inoltre semplificati notevolmente gli obblighi a carico dei citati contribuenti sancendo, di fatto, il definitivo tramonto di Gerico AS. A decorrere dal periodo di imposta 2007 le nuove disposizioni prevedono che si è in presenza di una multiattività qualora il soggetto che esercita due o più attività d'impresa (non rientranti nel medesimo studio) abbia un ammontare di ricavi, relativi alle attività non prevalenti superiori ad una determinata soglia percentuale (pari al 20% per il periodo d'imposta in corso al 31 dicembre 2007 e al 30% per quello in corsoalla data del 31 dicembre 2008) dell'ammontare complessivo dei ricavi conseguiti; in tal caso il soggetto applica lo studio di settore relativo all'attività prevalente esercitata e compila il prospetto multiattività presente nel medesimo studio di settore.
Categorie:Studi di Settore  –  Unico e 730
Studi di settore: la multiattività - Focus N. 24 - pag.n. 33€ 10,00

(prezzi IVA esclusa)

 

ABC News

 
25-05-2016

Scade il 31 maggio 2016 il termine per l’estromissione agevolata

Scade il prossimo 31 maggio 2016 il termine per esercitare l’opzione per l’estromissione dell’immobile strumentale dell’imprenditore individuale con i…
25-05-2016

Entro fine mese la ripresa dei pagamenti da adesione

Vista l’imminente scadenza del 31 maggio per la ripresa dei pagamenti utili per fruire della riammissione alla dilazione per i contribuenti decaduti…
25-05-2016

Percorso tortuoso per la successione del bonus per il recupero edilizio

Le quote di detrazione residue per il recupero del patrimonio edilizio non più fruibili dal padre defunto (comodatario) che ha sostenuto le spese…
25-05-2016

La perizia del contribuente ha lo stesso valore di quella del Territorio

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 10222 del 18 maggio 2016, è intervenuta su un tema di grande attualità: il valore probatorio delle stime…
25-05-2016

Solo con conoscenza di segnali di allarme responsabilità da posizione di garanzia

La Cassazione, nella sentenza n. 21702, depositata ieri, torna sul tema della responsabilità penale degli amministratori privi di deleghe e dei…
25-05-2016

Gruppo criminale organizzato da dimostrare per il reato transnazionale

La Cassazione torna a pronunciarsi sul rapporto tra confisca e reato transnazionale.Nel caso affrontato dalla sentenza n. 21670, depositata ieri, il…
25-05-2016

Giustizia tributaria, i commercialisti devono rimanere difensori tecnici

I commercialisti, per le “competenze specifiche acquisite nell’ambito del proprio percorso di formazione e di esercizio della professione”, hanno…
25-05-2016

Nuovo “super bonus” Garanzia Giovani per la trasformazione dei tirocini

Con la circolare n. 89/2016, pubblicata ieri, l’INPS interviene sull’incentivo per l’assunzione dei giovani coinvolti in un tirocinio extracurriculare…
24-05-2016

IVA al 5% per i contratti di coop sociali rinnovati o prorogati nel 2016

Con la legge di stabilità 2016, il legislatore nazionale è intervenuto significativamente in materia di aliquote IVA, in specie rinnovando la misura…
24-05-2016

Per lo “school bonus”, causale del versamento specifica

Con il DM 8 aprile 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 119 di ieri e in vigore da oggi, sono state fornite le disposizioni attuative del c.d.…
24-05-2016

Rebus accertamento per i contribuenti forfetari

In un precedente intervento si è evidenziato come, per eludere o minimizzare ipotesi di accertamenti presuntivi, sia alquanto semplice l’aggiramento…
24-05-2016

Contratto di mantenimento senza prezzo valore

I contratti di costituzione di rendite (perpetua, a tempo indeterminato o determinato, o vitalizia) e i contratti di mantenimento e di assistenza,…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it