Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
13 settembre 2017

Bonus assunzioni al sud: fruizione arretrati possibile fino al 30.09.2017

Memory n. 257 del 13.09.2017 a cura di Riccardo Malvestiti

Con il decreto n. 367 del 16.11.2016, il Ministero del Lavoro ha previsto un beneficio a favore dei lavoratori disoccupati delle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna, Sicilia. In particolare, i datori di lavoro che assumono giovani con età anagrafica da 16 a 24 anni o di età superiore (purché svantaggiati ovvero privi di impiego regolarmente definito da almeno 6 mesi) possono beneficiare di uno sgravio contributivo pari al 100% nel limite massimo di 8.060 euro annuali (esclusi contributi INAIL). Sono incentivate le assunzioni a tempo indeterminato, anche tramite apprendistato professionalizzante: nel caso in cui l’assunzione avvenga tramite part time, il limite massimo dell’agevolazione viene proporzionalmente ridotto. Con riferimento agli arretrati spettanti sulle assunzioni, l’INPS, con messaggio n. 3272 del 10.08.2017, ha fornito le istruzioni operative per poter fruire dei ratei dell’agevolazione delle istanze bloccate per motivi tecnici. Viene infatti stabilito che, con riferimento alla quota di agevolazione spettante per il periodo da gennaio / giugno 2017, i datori di lavoro potranno valorizzare l’importo degli arretrati nel flusso contributivo nell’elemento . La valorizzazione di tale elemento sarà possibile fino al flusso contributivo di competenza agosto 2017 (da presentare entro il prossimo 30.09.2017). In mancanza di tale indicazione, il beneficio non potrà più essere fruito.
Categorie:Lavoro
 

ABC News

 
23-09-2017

Selezionati i primi 70 indici di affidabilità fiscale

In attuazione dell’art. 9-bis comma 2 ultimo periodo del DL 50/2017, l’Agenzia delle Entrate, con il provv. n. 191552, firmato e pubblicato ieri, ha…
23-09-2017

Fuori dal circuito produttivo l’immobile in costruzione ceduto al consumatore finale

La cessione (operata da un soggetto IVA) di un fabbricato strumentale in corso di costruzione, se effettuata a favore del “consumatore finale”, ricade…
23-09-2017

Non punibilità per forza maggiore solo per eventi anormali e imprevedibili

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22153, depositata ieri, ha fornito alcune precisazioni sulla nozione di forza maggiore, invocabile nel…
23-09-2017

Per Assosoftware servizi “generici” a soggetti Ue con codice N6

Assosoftware, in un comunicato stampa diffuso ieri 22 settembre 2017, si è espressa sul codice da indicare nel campo “Natura” dell’operazione della…
23-09-2017

Inerenza delle spese di ristrutturazione dell’immobile di terzi alle Sezioni Unite

La questione dell’inerenza delle spese di manutenzione straordinaria o di ristrutturazione di un immobile di terzi, ampiamente dibattuta in…
23-09-2017

Portale in tilt, sullo spesometro cresce la preoccupazione dei commercialisti

Altra giornata campale, quella di ieri, per i commercialisti alle prese con l’invio dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo semestre 2017.…
23-09-2017

Il patrimonio immobiliare della società non si confisca per evasione fiscale

La Cassazione, nella sentenza n. 43816, depositata ieri, prende in esame importanti profili attinenti al ricorso alla misura cautelare del sequestro –…
23-09-2017

Il CCNL condiziona la proroga per comunicare il licenziamento

Con la sentenza n. 22171/2017, depositata ieri, la Corte di Cassazione si è pronunciata con riferimento a due temi ricorrenti nell’ambito dei…
23-09-2017

Lieve l’impatto della riunione Fed sulle strutture dei tassi

Fed Fund fermo a 1-1,25% ma la Banca centrale Usa, il 20 settembre scorso, ha espresso il parere che i tassi di riferimento vadano nuovamente…
22-09-2017

La separazione neutralizza il mancato trasferimento nella prima casa

Nell’ordinanza n. 22023, depositata ieri, la Corte di Cassazione ha affermato che non si realizza la decadenza dall’agevolazione prima casa, applicata…
22-09-2017

Spunta l’ipotesi della proroga per l’assegnazione agevolata ai soci

Il 30 settembre 2017 scade il termine per effettuare le operazioni di assegnazione e cessione di beni ai soci, nonché di trasformazione in società…
22-09-2017

Dall’Agenzia nuove FAQ sulla comunicazione dati fatture

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato alcune nuove risposte, nella sezione FAQ dell’applicativo dedicato a “Fatture e corrispettivi”, in tema di…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.
IBAN – IT33C0311152960000000033179

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24035 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26
Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it