Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
5 dicembre 2011

CCNL barbieri, parrucchieri ed estetiste: firmata l’ipotesi di accordo

Memory n. 468 del 05.12.2011 a cura di Francesca Marzia

In data 03.10.2011 è stato sottoscritto l’accordo di rinnovo del CCNL barbieri, imprese artigiane di acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio, ad esclusione di quelli con sede presso strutture alberghiere, navi da crociera e stabilimenti termali. Il contratto avrà durata triennale, scadrà il 31.12.2012, e prevede un incremento retributivo pari a 75 euro al terzo livello (da riparametrare per gli altri livelli) suddiviso in tre tranches di 30, 23 e 22 euro a partire rispettivamente dal primo ottobre 2011, il primo aprile 2012 e il primo ottobre 2012. Viene prevista, inoltre, una somma tantum di 115 euro a titolo di arretrati per il 2009 a cui si aggiunge una somma una tantum pari a 220 euro per lavoratori in forza al 01.10.2011. Sono previste, inoltre, alcune nuove disposizioni nella parte normativa relativamente agli apprendisti, alle lavoratrici e i lavoratori immigrati, ferie e diritto alla prestazione di bilateralità.
Categorie:Lavoro
 

ABC News

 
11-02-2016

Istruzioni alla dichiarazione IRAP “non allineate” sul distacco di personale

Nella circ. n. 22/2015 (§ 2), l’Agenzia delle Entrate ha chiarito la disciplina, ai fini IRAP, del distacco di personale, nell’ipotesi in cui tale…
11-02-2016

La forza maggiore non impedisce la decadenza del bonus prima casa

Con la sentenza n. 2616, depositata ieri, la Cassazione “ribalta” un orientamento assolutamente consolidato della giurisprudenza di legittimità in…
11-02-2016

Tardiva fatturazione sanzionata anche senza omesso versamento

La tardiva fatturazione integra una violazione sostanziale della normativa tributaria, in quanto arreca pregiudizio all’azione di controllo del Fisco…
11-02-2016

Società a controllo pubblico e a partecipazione pubblica “distinte”

È stato pubblicato sul sito del Governo lo schema del decreto legislativo di attuazione dell’art. 18 della L. 124/2015 recante “Deleghe al Governo in…
11-02-2016

Anche la consegna di titoli di credito può determinare il profitto di usura

Con la sentenza n. 45642/2015 la Cassazione affronta due temi relativi al delitto di usura, contestato ai legali rappresentanti di un primario…
11-02-2016

Deducibilità integrale delle spese per certificare le competenze professionali

Dopo l’approvazione in Consiglio dei Ministri del 28 gennaio scorso, il disegno di legge sul lavoro autonomo (S. 2233), collegato alla legge di…
11-02-2016

Detassazione dei premi ai nastri di partenza

La L. 208/2015 (legge di stabilità 2016) ai commi da 182 a 189 dell’art. 1 ripropone, a decorrere dal 2016, e pertanto non più in via sperimentale, la…
10-02-2016

Il giudice tributario non risponde per danni se nega la detrazione dell’IVA

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 2505 depositata ieri, ha affermato che non è fondata la domanda di risarcimento danni, intentata nei confronti…
10-02-2016

Con il tracciato unico, tre tipi di invio all’Archivio dei rapporti finanziari

L’attività della nuova Direzione Centrale Tecnologie e Innovazione dell’Agenzia delle Entrate, diretta da Giuseppe Buono e istituita il 1° dicembre…
10-02-2016

Da eliminare l’uso degli studi di settore come strumento di accertamento

Facendo seguito all’avvio del processo di semplificazione degli studi di settore “dettato” dall’Atto d’indirizzo per il conseguimento degli obiettivi…
10-02-2016

Sanzioni con cumulo per il professionista che “dimentica” le dichiarazioni

Alle sanzioni per l’omesso/tardivo invio telematico delle dichiarazioni dei contribuenti, da parte del professionista incaricato, è applicabile…
10-02-2016

Equitalia, sospensione del fermo amministrativo per chi paga a rate

L’accesso alla rateizzazione del proprio debito con Equitalia potrebbe portare a una sospensione del fermo amministrativo. L’ha detto ieri, nel corso…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it