11 luglio 2018

Fissati i contributi volontari 2018 per il settore agricolo

Memory n. 204 del 11.07.2018 a cura di Alessandro Borghese e Mauro Muraca

Con la circ. 28.6.2018 n. 83, l'INPS ha illustrato le modalità di calcolo, per l'anno 2018, dei contributi volontari relativi alle varie categorie di lavoratori agricoli, diversificate in relazione alla tipologia e alla Gestione di appartenenza dei prosecutori volontari. In particolare, si rende noto che, per i lavoratori agricoli dipendenti autorizzati alla prosecuzione volontaria, l'aliquota da applicare - con decorrenza 1.1.2018 - è pari al 28,90%, mentre, per i coltivatori diretti, coloni, mezzadri e imprenditori agricoli professionali, l'Istituto previdenziale riporta in forma tabellare le 4 classi di reddito settimanale in base alle quali è previsto il pagamento dei contributi volontari, con un minimo di 56,57 euro settimanali, in caso di autorizzazione alla contribuzione volontaria accordata prima del 31.12.1995, ovvero di 66,99 euro settimanali, in caso di autorizzazione successiva a tale data. Infine, vengono indicati i contributi integrativi volontari per gli operai agricoli a tempo indeterminato e determinato e la disciplina relativa ai piccoli coloni e compartecipanti familiari, nonché ai coloni e mezzadri reinseriti nell'Assicurazione generale obbligatoria, i quali versano i contributi volontari con differenti modalità, a seconda se autorizzati prima o dopo il 12.7.1997 (data di entrata in vigore del DLgs. 184/97).
Categorie:Contributi Previdenziali
Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: casa-soldi
31 luglio 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 9
Videconferenza live La lente sul Fisco
10 settembre 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 240,00
+ IVA