Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
24-11-2014

Incentivati i veicoli “ecologici” anche se non esclusivamente strumentali

Imprese e professionisti possono beneficiare dei contributi per l’acquisto di veicoli a basse emissioni complessive (contributi BEC) di cui agli artt.…
24-11-2014

Ravvedimento sull’omessa dichiarazione entro il 29 dicembre

L’art. 1 del DLgs. 471/97 sancisce che nei casi di omessa presentazione della dichiarazione viene irrogata la sanzione dal 120% al 240% dell’ammontare…
24-11-2014

Perdita da accertare nell’anno in cui si è formata

Si discute in dottrina in merito a quale sia il termine di decadenza entro il quale l’Agenzia delle Entrate può procedere a rettificare le perdite…
24-11-2014

TASI da versare in base alla quota di possesso

Tra i tanti problemi che i contribuenti o i loro professionisti devono affrontare in sede di determinazione del saldo TASI per il 2014 (da versare…
24-11-2014

Società in perdita sistematica e IVAFE, ultime novità con effetto sugli acconti

Nei giorni scorsi, su Eutekne.info, abbiamo già dato conto delle novità che di recente hanno interessato, da un lato, la normativa delle società in…
24-11-2014

Transfer pricing ai fini IRAP solo dal 2014

L’art. 1 comma 281 della L. 147/2013 (legge di stabilità 2014), il quale ha esteso retroattivamente ai fini IRAP le regole di determinazione della…
24-11-2014

Con la nuova tassonomia XBRL, novità anche sui prospetti contabili

L’adozione della nuova tassonomia integrata del bilancio d’esercizio, approvata da XBRL Italia e da poco pubblicata sul sito dell’Agenzia per l’Italia…
22-11-2014

Reverse charge esteso alle cessioni nei confronti della grande distribuzione

La legge di stabilità 2015 “apre” all’estensione del meccanismo dell’inversione contabile alle cessioni effettuate nei confronti della grande…
22-11-2014

Fabbricato da demolire riqualificato in terreno edificabile per il Registro

La vendita di un fabbricato obsolescente, poi demolito, può essere riqualificata dall’Agenzia delle Entrate, ai fini dell’imposta di registro, in…
22-11-2014

Al via la Certificazione Unica da trasmettere alle Entrate

Da ieri è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate la bozza della Certificazione Unica che, nel 2015, i sostituti d’imposta dovranno…
22-11-2014

Per gli atti di riclassamento catastale, non basta indicare categoria, classe e rendita

Anche gli atti di riclassamento catastale, al pari di un qualsiasi avviso di accertamento tributario, devono essere adeguatamente motivati, non…
22-11-2014

Enti non commerciali sempre obbligati alla dichiarazione per il 2012 e 2013

Il Dipartimento delle Finanze ha pubblicato ieri, sul proprio sito, alcune FAQ in tema di dichiarazione IMU TASI ENC prevista per gli enti non…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it