Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
26-05-2015

Quasi 50 mila candidati per il 5 per mille 2015

Sono on line da ieri, sul sito dell’Agenzia delle Entrate, gli elenchi definitivi degli aspiranti beneficiari per il 2015 delle destinazioni del 5 per…
26-05-2015

I padiglioni fieristici scontano IMU e TASI

In vista della scadenza del pagamento della prima rata dell’IMU e della TASI, stabilita per il 16 giugno, è opportuno dare uno sguardo al trattamento…
26-05-2015

Il domicilio attrae la residenza fiscale in Italia

La sentenza della Cassazione n. 9723/2015 torna ad affrontare il tema dell’individuazione dei requisiti, formali e sostanziali, necessari per…
26-05-2015

Registro proporzionale per la sentenza che trasferisce l’immobile

La sentenza costitutiva degli effetti del contratto definitivo che, in caso di inadempimento del contratto preliminare di trasferimento immobiliare,…
26-05-2015

Regime fiscale agevolato per autonomi alla prova degli acconti

Il 2015 è il primo anno nel quale si applica il regime fiscale agevolato per autonomi introdotto dall’art. 1 commi 54-89 della L. 190/2014, legge di…
26-05-2015

Evasione ultra soglie da provare

È illogica e contraddittoria – e va quindi annullata – la sentenza di condanna per dichiarazione infedele che deduce dai soli elementi passivi…
26-05-2015

Segnalazioni di operazioni sospette dei professionisti in calo nel 2° semestre 2014

Nel secondo semestre del 2014, l’Unità di informazione finanziaria della Banca d’Italia ha ricevuto 34.183 segnalazioni di operazioni sospette (+3,3%…
26-05-2015

Pareri del Collegio in linea col giudizio dei revisori sul bilancio

In un precedente intervento (si veda “Al Collegio senza revisione non spettano controlli analitici sul bilancio” del 20 maggio 2015) sono state…
25-05-2015

Entro il 1° giugno il versamento della tassa annuale sulle imbarcazioni

Il 1° giugno 2015 (in quanto il 31 maggio è domenica) scade il termine per il versamento della tassa annuale per le unità da diporto (imbarcazioni e…
25-05-2015

Novità per le agevolazioni sulle start up innovative in UNICO 2015 SC

Con riferimento alle agevolazioni fiscali per i conferimenti in start up innovative di cui all’art. 29 del DL 179/2012, il modello UNICO 2015 SC…
25-05-2015

Non sempre il mancato pagamento da parte della P.A. evita lo split payment

La circ. Agenzia delle Entrate 13 aprile 2015 n. 15 (§ 2), commentando l’ambito oggettivo della disciplina dello split payment, ha osservato che tale…
25-05-2015

Previsionale con meno appeal per chi fruisce dell’ACE

L’art. 1 comma 137 della L. 147/2013 (legge di stabilità 2014), modificando l’art. 1 comma 3 del DL 201/2011, ha previsto il potenziamento dell’ACE…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it