Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
30-09-2014

Deducibili le spese legali conseguenti al ruolo di amministratore

Un tema sempre attuale riguarda le contestazioni dell’Agenzia delle Entrate relative all’inerenza, e ciò sia per i possessori di reddito d’impresa che…
30-09-2014

Crediti verso P.A., ancora un mese per beneficiare della garanzia dello Stato

L’art. 22 comma 7-bis del DL 91/2014 ha modificato l’art. 37 comma 1 del DL 66/2014, prorogando al 31 ottobre 2014 il termine entro il quale chi…
30-09-2014

I consorzi di bonifica “scontano” l’ICI

I consorzi di bonifica sono soggetti passivi dell’ICI, in quanto possessori dei beni immobili demaniali dello Stato e non meri detentori degli stessi.…
30-09-2014

Dal 3 novembre, utilizzatori “abituali” dei veicoli in carta di circolazione

L’obbligo, previsto dall’art. 94 comma 4-bis del DLgs. n. 285/92, di effettuare l’annotazione sulla carta di circolazione e nell’Archivio Nazionale…
30-09-2014

Modifiche edilizie interne dei fabbricati per l’esercizio d’impresa più “semplici”

L’art. 17 del DL 12 settembre 2014 n. 133, meglio conosciuto come “Sblocca Italia”, porta in dote alcune misure di semplificazione in materia di…
30-09-2014

La rateizzazione non salva dal sequestro

A fronte dell’integrazione della fattispecie di omesso versamento di ritenute certificate, l’accordo transattivo con l’Amministrazione finanziaria che…
30-09-2014

Con la sospensione feriale dei termini ridotta, meno ferie per i magistrati

Tra gli interventi di carattere processuale poi contenuti nel DL n. 132/2014, nella conferenza stampa al termine del CdM del 29 agosto scorso il…
29-09-2014

Entro domani la compilazione del libro cespiti

Per i soggetti che tengono il registro dei beni ammortizzabili (o libro cespiti) scade domani, 30 settembre, il termine entro cui effettuare le…
29-09-2014

Dal 2014 non residenti con deduzioni e detrazioni “italiane”

L’art. 7 del disegno di legge europea 2013-bis, tuttora all’esame del Parlamento (Ddl. C. 1864-B, in seconda lettura alla Camera), contiene alcune…
29-09-2014

Sulle somme oggetto di sospensiva vanno pagati gli interessi legali

Una problematica che talvolta si pone all’esame degli interpreti concerne l’applicabilità degli interessi nell’ipotesi di sospensiva concessa dal…
29-09-2014

Dal 2015 più facile richiedere la nota di credito per errori sullo status soggettivo

Sono note, agli operatori, le problematiche di natura non solo teorica con riguardo al ricevimento di fatture emesse, da parte di prestatori di…
29-09-2014

Il 9 ottobre “scatta” l’obbligo formativo per gli amministratori di condominio

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 222/2014 è stato pubblicato il DM del Ministero della Giustizia Giustizia n. 140 del 13 agosto 2014, che fissa criteri e…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it