Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
31-08-2016

Nuova white list con impatto sui rapporti con l’estero e sul quadro RW

Con il DM 9 agosto 2016, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha ridisegnato in modo significativo la white list del DM 4 settembre 1996,…
31-08-2016

Aiuti di Stato per 13 miliardi ad Apple

Con una conferenza stampa della Commissaria responsabile per la Concorrenza, Margrethe Vestager, la Commissione europea ha comunicato ieri di aver…
31-08-2016

L’unico partecipante “esecutivo” esonera l’impresa familiare dall’IRAP

In assenza di ulteriori elementi atti a configurare un’attività autonomamente organizzata, le imprese familiari sono escluse da IRAP, qualora l’unico…
31-08-2016

Legittimo l’accertamento basato sui file nel computer del fornitore

È legittimo l’accertamento analitico-induttivo fondato sui dati desunti dai file “non ufficiali” presenti nel pc di un fornitore del contribuente…
31-08-2016

Per il valore intrinseco rileva la capacità di reddito corrente dell’azienda

I Principi italiani di valutazione (PIV) prevedono un’ulteriore configurazione di valore per le valutazioni di aziende e partecipazioni, beni…
31-08-2016

Ripetibili le somme pensionistiche se il datore sbaglia i dati contributivi

Nel caso in cui la liquidazione di un trattamento pensionistico sia avvenuta sulla base dei dati contributivi errati trasmessi dal datore di lavoro,…
30-08-2016

Nuova forma all’accertamento doganale

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice doganale (CDU), emergono due importanti novità che ineriscono specificamente l’area dell’accertamento…
30-08-2016

Prescrizione sdoppiata per i contributi alla Gestione artigiani e commercianti

Spesso Equitalia notifica cartelle o intimazioni di pagamento portanti a riscossione contributi previdenziali dichiarati nel quadro RR ma poi non…
30-08-2016

I termini per l’accertamento non raddoppiano per l’accomandante

Non opera il raddoppio dei termini di accertamento nei confronti del socio accomandante di una società in accomandita semplice, atteso che a questi…
30-08-2016

Bonus Mezzogiorno per investimenti fino al 2019

Il credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno spetta, ai sensi del comma 98 dell’art. 1 della L. 208/2015, per gli investimenti effettuati a…
30-08-2016

Sanzioni più basse per i sindaci di quotate ma senza favor rei e oblazione

Il collegio sindacale delle società quotate vigila: sull’osservanza della legge e dell’atto costitutivo; sul rispetto dei principi di corretta…
30-08-2016

Domanda per il sussidio alle famiglie in condizioni disagiate dal 2 settembre

Dal prossimo 2 settembre sarà possibile presentare la domanda per accedere al Sostegno per l’inclusione attiva (SIA), ovvero la misura di contrasto…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it