Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
29-08-2014

Credito IVA “ante 2011” rimborsabile con presentazione tardiva del Modello VR

Con la sentenza n. 343/12/14 della Commissione Tributaria Provinciale di Brescia accoglie il ricorso di una contribuente avverso il diniego al…
29-08-2014

Registro rimborsato solo se lo Stato partecipa alla conciliazione giudiziale

È stato più volte trattato (Cass. nn. 23031/2007 e 237/2009, in senso contrario TAR del Lazio n. 7395/2012) il tema della valenza esclusivamente…
29-08-2014

Bonus ristrutturazioni anche per l’ufficio che diventa casa

Possono beneficiare della detrazione IRPEF del 36%-50% anche i lavori di ristrutturazione relativi ad un immobile adibito ad uso ufficio che, per…
29-08-2014

Definizione agevolata delle sanzioni anche solo parziale

È noto che il contribuente raggiunto da un avviso di accertamento o da un atto di contestazione delle sanzioni possa definire al terzo queste ultime…
29-08-2014

Fondi immobiliari prorogabili di altri due anni

La grave e perdurante crisi che ha colpito il mercato immobiliare ha creato evidenti difficoltà anche ai fondi di investimento immobiliari che, giunti…
29-08-2014

Per le P.A., PEC dell’impresa o del professionista individuabile dall’INI-PEC

Il MISE ha pubblicato ieri il parere n. 149353 in risposta a un quesito della Camera di Commercio di Reggio Emilia sulla possibilità di notificare i…
28-08-2014

Redditometro, inutilizzabilità dei dati non esibiti al vaglio della Consulta

Una questione su cui diverse volte si è pronunciata la giurisprudenza tributaria, particolarmente attuale nei ricorsi avverso accertamenti basati sul…
28-08-2014

Sindaci delle srl al test della revoca

In seguito alle novità apportate dal DL 91/2014 convertito, i soci delle srl interessate si stanno interrogando circa l’opportunità di mantenere o…
28-08-2014

Longobardi: “Anche i commercialisti nel collegio arbitrale”

Il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili ha inviato al Ministero della Giustizia un documento nel quale illustra le…
28-08-2014

Antiriciclaggio, per i professionisti PEC da comunicare al Fisco entro il 31 ottobre

Nuovi adempimenti all’orizzonte per i professionisti destinatari della normativa antiriciclaggio di cui al DLgs. 231/2007. Unitamente ai revisori…
28-08-2014

La scelta dell’indennità sostitutiva della reintegra risolve il rapporto

Nell’ambito della tutela reale, la richiesta, da parte del lavoratore illegittimamente licenziato, dell’indennità sostitutiva in luogo della reintegra…
27-08-2014

Anche per i titolari di partita IVA Equitalia “arriva” con la PEC

Equitalia ha annunciato ieri con un comunicato stampa che ha esteso alle persone fisiche titolari di partita IVA (ditte individuali) la notifica delle…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it