Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
22 maggio 2012

Modello Unico 2012: manca una firma ed è proroga

Memory n. 215 del 22.05.2012 a cura di Alessandro Borghese

L'art. 17, D.P.R. 7.12.2001, n. 435, stabilisce che i termini per il versamento del saldo delle imposte sui redditi e dell'Irap risultanti dalla dichiarazione annuale, in via ordinaria, scadono il giorno 16 del sesto mese successivo al termine del periodo d'imposta di riferimento e, quindi, entro il 16 giugno di ogni anno: entro lo stesso termine deve essere versato anche il primo acconto per l'anno in corso. Un D.P.C.M. (in attesa della firma del Presidente del Consiglio) prevede, anche per l’anno in corso, un differimento dei termini dei versamenti con scadenza ordinaria al 16 giugno ( ovvero, 18 giugno perché il 16 giugno cade di sabato), ma solo limitatamente alle persone fisiche e ai contribuenti (ivi comprese le società, di persone o di capitali) soggetti agli studi di settore, ovvero ai soci che si vedono imputati per trasparenza (ai sensi, alternativamente, dell'art. 5, dell'art. 115 o dell'art. 116, D.P.R. 22.12.1986, n. 917) i redditi conseguiti da tali ultimi soggetti. Nello specifico, slittano dal 18 giugno al 9 luglio 2012 i versamenti di Irpef, Irap e Iva per chi presenta la dichiarazione unificata. Decorso tale termine e sino al 20 agosto 2012, pagando la maggiorazione dello 0,40% il contribuente potrà, comunque, effettuare detti versamenti. Lo slittamento diretto al 20 agosto 2012 è frutto di una norma introdotta dal DL 16/2012 sulle semplificazioni fiscali che, di fatto, ha stabilizzato la cosiddetta “pausa d’agosto” degli adempimenti fiscali. Il differimento dei termini si rifletterà, anche, su tutti quei contribuenti che pagano a rate le imposte dovute. Per effetto della proroga, slitta solo il termine per il pagamento in un’unica soluzione e per l’importo della prima rata, mentre restano fermi i termini per il pagamento delle rate successive alla prima. Infine, non sembrerebbe soggiacere alla proroga in esame il versamento dell’IMU che resta ancorato a metà giugno ( lunedì 18 giugno visto che il 16 cade di sabato).
Categorie:Unico e 730  –  Versamenti
 

ABC News

 
02-09-2014

“Sblocca Italia”, esente da registro la riduzione del canone d’affitto

Tra le novità introdotte dallo schema di decreto legge “Sblocca Italia”, vi sono alcune norme destinate ad incidere anche sull’imposizione indiretta,…
02-09-2014

Deduzione del 20% sull’acquisto di immobili destinati alla locazione

Nelle ultime ore stanno assumendo contorni sempre più precisi gli incentivi per il mercato immobiliare che dovrebbero confluire nel decreto “Sblocca…
02-09-2014

Start up innovative, il MISE semplifica gli adempimenti del Registro Imprese

Il Ministero dello Sviluppo economico ha deciso di semplificare alcuni degli adempimenti a carico di start up innovative e incubatori certificati…
02-09-2014

Passaggio d’ufficio dal rito ordinario al rito sommario di cognizione

Il decreto legge che reca interventi in materia di degiurisdizionalizzazione e processo civile approvato lo scorso venerdì 29 agosto in Consiglio dei…
02-09-2014

Nuovi chiarimenti sulle sanzioni per violazione dell’orario di lavoro

Con la lettera circolare n. 14876 del 28 agosto 2014, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali fornisce nuove indicazioni per la…
02-09-2014

Sicurezza sul lavoro, il datore di lavoro è responsabile anche verso i terzi estranei

Anche i terzi, quando si trovino esposti ai pericoli derivanti da un’attività lavorativa da altri svolta nell’ambiente di lavoro, devono ritenersi…
02-09-2014

Sui tassi d’interesse probabile inversione di tendenza

Un agosto all’insegna di un consistente calo di tutti i principali tassi di interesse, dei rendimenti governativi e dell’euro. Tale movimento è stato…
01-09-2014

Niente raddoppio dei termini accertativi con denuncia prodotta in appello

In caso di accertamento notificato entro il termine raddoppiato per la (presunta) sussistenza di violazioni penali tributarie, cospicua giurisprudenza…
01-09-2014

Istanze dei volontari del soccorso alpino senza bollo

Tra le novità introdotte, in sede di conversione del DL 91/2014, ad opera della L. 116/2014, ve ne è una che concerne l’imposta di bollo e che è stata…
01-09-2014

Lo statuto della srl “salva” i sindaci

Come già più volte evidenziato su Eutekne.info, l’art. 20 comma 8 del DL 91/2014 convertito ha abrogato il secondo comma dell’art. 2477 c.c., che…
01-09-2014

Concordato “in bianco”, confermata la prededuzione “agevolata”

In sede di conversione del decreto “Competitività” è stato confermato l’art. 22, comma 7 del DL n. 91/2014 (conv. L. 116/2014), che dispone…
01-09-2014

Spariscono le Direzioni regionali del Lavoro

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 dello scorso 25 agosto, il DPCM 14 febbraio 2014 n. 121, che, a norma dell’art. 2, comma 10-ter del…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it