Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
18 settembre 2012

Responsabilità solidale dell’appaltatore: le modifiche del DL n. 83/2012 (art. 13 ter DL n. 83/2012, Legge n. 134/2012)

Memory n. 358 del 18.09.2012 a cura di Riccardo Malvestiti

Con il DL n. 83/2012, convertito con legge n. 134/2012 il legislatore ha introdotto alcune modifiche in materia di solidarietà negli appalti. Nel dettaglio, il comma 28 dell’articolo 35, nel testo già sostituito dal comma 5-bis dell'art. 2 del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito dalla legge 26 aprile 2012, n. 44, nel testo modificato dal DL sviluppo e crescita sostenibile dispone che “In caso di appalto di opere o di servizi, l'appaltatore risponde in solido con il subappaltatore, nei limiti dell'ammontare del corrispettivo dovuto, del versamento all'erario delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e del versamento dell'imposta sul valore aggiunto dovuta dal subappaltatore all'erario in relazione alle prestazioni effettuate nell'ambito del rapporto di subappalto. La responsabilità solidale viene meno se l'appaltatore verifica, acquisendo la documentazione prima del versamento del corrispettivo, che gli adempimenti di cui al periodo precedente, scaduti alla data del versamento, sono stati correttamente eseguiti dal subappaltatore […]”. Con l’intervento del decreto sviluppo viene specificato quali sono le verifiche che l’appaltatore nonché il committente devono attivare se vogliono sottrarsi alla responsabilità solidale con chi ha effettuato i lavori. Viene prevista, inoltre, l’irrogazione di una sanzione da 5.000 euro a 200.000 a carico del committente che non adotti delle modalità di pagamento che garantiscano la verifica e la documentazione del corretto adempimento degli obblighi fiscali a carico di appaltatori e subappaltatori.
Categorie:Varie
 

ABC News

 
30-08-2016

Nuova forma all’accertamento doganale

Con l’entrata in vigore del nuovo Codice doganale (CDU), emergono due importanti novità che ineriscono specificamente l’area dell’accertamento…
30-08-2016

Prescrizione sdoppiata per i contributi alla Gestione artigiani e commercianti

Spesso Equitalia notifica cartelle o intimazioni di pagamento portanti a riscossione contributi previdenziali dichiarati nel quadro RR ma poi non…
30-08-2016

I termini per l’accertamento non raddoppiano per l’accomandante

Non opera il raddoppio dei termini di accertamento nei confronti del socio accomandante di una società in accomandita semplice, atteso che a questi…
30-08-2016

Bonus Mezzogiorno per investimenti fino al 2019

Il credito d’imposta per investimenti nel Mezzogiorno spetta, ai sensi del comma 98 dell’art. 1 della L. 208/2015, per gli investimenti effettuati a…
30-08-2016

Sanzioni più basse per i sindaci di quotate ma senza favor rei e oblazione

Il collegio sindacale delle società quotate vigila: sull’osservanza della legge e dell’atto costitutivo; sul rispetto dei principi di corretta…
30-08-2016

Domanda per il sussidio alle famiglie in condizioni disagiate dal 2 settembre

Dal prossimo 2 settembre sarà possibile presentare la domanda per accedere al Sostegno per l’inclusione attiva (SIA), ovvero la misura di contrasto…
29-08-2016

Indeducibilità della remunerazione per gli associanti problematica

È stata già affrontata su Eutekne.info la problematica concernente le nuove ipotesi di esclusione dal reddito per fattispecie assimilate agli utili da…
29-08-2016

Giudici dell’ottemperanza in cerca di competenza

Nel processo tributario, il giudizio di ottemperanza è disciplinato nell’art. 70 del DLgs. 546/92, norma che, in punto competenza, stabilisce che il…
29-08-2016

Studi di settore, adeguamento indicato separatamente in dichiarazione

I maggiori ricavi/compensi da adeguamento agli studi di settore devono essere indicati in sede di dichiarazione secondo modalità distinte per…
29-08-2016

Dubbio il compenso del pre-commissario giudiziale cessato

L’interruzione dell’incarico del pre-commissario giudiziale nominato dal tribunale, facoltativamente, a seguito della presentazione di una domanda di…
29-08-2016

Nuovo Registro delle procedure di insolvenza

L’art. 3 del DL 59/2016 (conv. L. 119/2016) ha previsto l’istituzione presso il Ministero della Giustizia di un Registro elettronico delle procedure…
29-08-2016

La procedura di mobilità richiede una comunicazione preventiva “estesa”

Nell’ambito di una procedura di mobilità e in assenza di rappresentanze sindacali aziendali o unitarie costituite a norma dell’art. 19 della L.…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it