Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
18 settembre 2012

Responsabilità solidale dell’appaltatore: le modifiche del DL n. 83/2012 (art. 13 ter DL n. 83/2012, Legge n. 134/2012)

Memory n. 358 del 18.09.2012 a cura di Riccardo Malvestiti

Con il DL n. 83/2012, convertito con legge n. 134/2012 il legislatore ha introdotto alcune modifiche in materia di solidarietà negli appalti. Nel dettaglio, il comma 28 dell’articolo 35, nel testo già sostituito dal comma 5-bis dell'art. 2 del D.L. 2 marzo 2012, n. 16, convertito dalla legge 26 aprile 2012, n. 44, nel testo modificato dal DL sviluppo e crescita sostenibile dispone che “In caso di appalto di opere o di servizi, l'appaltatore risponde in solido con il subappaltatore, nei limiti dell'ammontare del corrispettivo dovuto, del versamento all'erario delle ritenute fiscali sui redditi di lavoro dipendente e del versamento dell'imposta sul valore aggiunto dovuta dal subappaltatore all'erario in relazione alle prestazioni effettuate nell'ambito del rapporto di subappalto. La responsabilità solidale viene meno se l'appaltatore verifica, acquisendo la documentazione prima del versamento del corrispettivo, che gli adempimenti di cui al periodo precedente, scaduti alla data del versamento, sono stati correttamente eseguiti dal subappaltatore […]”. Con l’intervento del decreto sviluppo viene specificato quali sono le verifiche che l’appaltatore nonché il committente devono attivare se vogliono sottrarsi alla responsabilità solidale con chi ha effettuato i lavori. Viene prevista, inoltre, l’irrogazione di una sanzione da 5.000 euro a 200.000 a carico del committente che non adotti delle modalità di pagamento che garantiscano la verifica e la documentazione del corretto adempimento degli obblighi fiscali a carico di appaltatori e subappaltatori.
Categorie:Varie
 

ABC News

 
28-05-2016

Per le cooperative agricole categoria catastale non rurale da impugnare

La Cassazione, con la sentenza n. 10467 del 20 maggio 2016, ha chiarito il trattamento ICI per i fabbricati delle cooperative agricole.Nel caso di…
28-05-2016

IVA per le imprese di ripristino secondo il tipo di intervento effettuato

Il Consiglio nazionale del notariato, nello studio n. 57-2016/T, ha analizzato la disciplina IVA delle cessioni di fabbricati effettuate dalle imprese…
28-05-2016

Deduzione del costo per la controparte con accertamento del maggior ricavo

Sovente negli accertamenti analitici del reddito d’impresa vengono accertati maggiori ricavi non dichiarati, ad esempio in ragione del carattere…
28-05-2016

Questionario di autovalutazione per il beneficio AEO

Con l’entrata in vigore, a decorrere dal 1° maggio 2016, di tutte le disposizioni del Codice doganale dell’Unione europea (Regolamento Ue n.…
28-05-2016

Ai fini dei super-ammortamenti rileva la consegna

L’Agenzia delle Entrate, nella circ. n. 23/2016, ha fornito indicazioni in merito ai profili temporali dei c.d. “super-ammortamenti”.Il comma 91…
28-05-2016

Il falso in bilancio è anche “valutativo”

Le Sezioni Unite della Corte di Cassazione, nella sentenza n. 22474, depositata ieri, stabiliscono che il falso valutativo in bilancio anche dopo le…
28-05-2016

Part time agevolato soggetto a doppia autorizzazione

Con la circolare n. 90/2016, l’INPS ripercorre i tratti principali del “contratto part time agevolato” (c.d. invecchiamento attivo), fornendo la…
28-05-2016

Senza il rispetto della rotazione in CIGS aumenta il contributo addizionale

Con il DM 10 marzo 2016 n. 94956, pubblicato ieri sul proprio sito, il Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle…
27-05-2016

Super-ammortamenti per migliorie su beni di terzi

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare n. 23 di ieri, fornisce i chiarimenti in merito ai c.d. “super-ammortamenti” di cui all’art. 1 commi 91-94 e…
27-05-2016

Via libera alle agevolazioni per trust, vincoli e fondi per disabili gravi

Nella seduta di ieri, il Senato ha approvato il Ddl. n. 2232, rubricato “Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità…
27-05-2016

Individuati i criteri per l’IVA nei servizi elettronici

Con la circolare n. 22 pubblicata ieri, 26 maggio 2016, l’Agenzia delle Entrate ha affrontato la disciplina riguardante la territorialità IVA dei…
27-05-2016

Responsabilità limitata per il liquidatore che omette le ritenute

Il reato di omesso versamento di ritenute previsto dall’art. 10-bis del DLgs. 74/2000 punisce chiunque non versi, entro il termine previsto per la…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it