Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
10 giugno 2011

Unico 2011: scomputo delle ritenute d’acconto per agenti e rappresentanti di commercio

Memory n. 248 del 10.06.2011 a cura di Francesca Marzia

Tutti gli anni, al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi si ripropone il problema se scomputare dall’imposta lorda l’importo delle ritenute d’acconto subite non certificate, ovvero delle quali non si sia in possesso della relativa certificazione. L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 68/E/2009, ha finalmente chiarito che è possibile considerare le ritenute sui redditi d’impresa o di lavoro autonomo anche quando i contribuenti non ne siano in possesso. Un chiarimento “rassicurante” per agenti di commercio e lavoratori autonomi in merito alla dibattuta questione della mancata disponibilità della certificazione. L’Agenzia delle Entrate ha quindi legittimato il comportamento del contribuente che abbia scomputato le ritenute, anche in assenza della certificazione rilasciata dal sostituto d'imposta, a patto che esibiscano la fattura e la relativa documentazione della banca (o altro intermediario finanziario) comprovante l'importo percepito. In caso di controllo da parte dell'Amministrazione finanziaria, occorre aggiungere anche una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi del Dpr 445/2000. Con tale certificato il contribuente dovrà affermare, sotto la propria responsabilità, che la documentazione presentata è relativa esclusivamente a una fattura contabilizzata e che non vi sono altri pagamenti da parte del sostituto d'imposta relativi ad essa. La questione interessa principalmente i lavoratori autonomi, gli agenti di commercio e i procacciatori ma anche tutte le imprese che operano in appalto per i condomini. Con il presente intervento vediamo quindi le regole per lo scomputo delle ritenute in questione con particolare riguardo agli agenti di commercio.
Categorie:Unico e 730
 

ABC News

 
28-08-2014

Redditometro, inutilizzabilità dei dati non esibiti al vaglio della Consulta

Una questione su cui diverse volte si è pronunciata la giurisprudenza tributaria, particolarmente attuale nei ricorsi avverso accertamenti basati sul…
28-08-2014

Sindaci delle srl al test della revoca

In seguito alle novità apportate dal DL 91/2014 convertito, i soci delle srl interessate si stanno interrogando circa l’opportunità di mantenere o…
28-08-2014

Longobardi: “Anche i commercialisti nel collegio arbitrale”

Il Consiglio Nazionale dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili ha inviato al Ministero della Giustizia un documento nel quale illustra le…
28-08-2014

Antiriciclaggio, per i professionisti PEC da comunicare al Fisco entro il 31 ottobre

Nuovi adempimenti all’orizzonte per i professionisti destinatari della normativa antiriciclaggio di cui al DLgs. 231/2007. Unitamente ai revisori…
28-08-2014

La scelta dell’indennità sostitutiva della reintegra risolve il rapporto

Nell’ambito della tutela reale, la richiesta, da parte del lavoratore illegittimamente licenziato, dell’indennità sostitutiva in luogo della reintegra…
27-08-2014

Anche per i titolari di partita IVA Equitalia “arriva” con la PEC

Equitalia ha annunciato ieri con un comunicato stampa che ha esteso alle persone fisiche titolari di partita IVA (ditte individuali) la notifica delle…
27-08-2014

Expo 2015, l’esenzione dall’imposta di registro non esonera dalla registrazione

Allo scopo di “facilitare i soggetti esteri che, partecipando ad Expo Milano 2015, devono confrontarsi con il sistema fiscale italiano”, l’Agenzia…
27-08-2014

L’Agenzia “guida” al rimborso

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri, sul proprio sito internet, una guida per i contribuenti che, avendo versato imposte in misura maggiore a…
27-08-2014

On line il vademecum del Fisco sulle cartelle di pagamento

Con comunicato stampa diffuso ieri, l’Agenzia delle Entrate ha annunciato la pubblicazione di una guida relativa alle cartelle di pagamento nonché…
27-08-2014

Resta “fedele” l’amministratore di società di persone che si accantona i compensi

Non integra la fattispecie di infedeltà patrimoniale (art. 2634 c.c. ) l’amministratore di una società di persone che, in assenza di indicazioni…
26-08-2014

Agevolazione prima casa, residenza necessaria solo per il coniuge acquirente

L’ampia guida “Fisco e casa: acquisto e vendita”, pubblicata sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate e già oggetto di commento su Eutekne.info…
26-08-2014

Dubbio RW per i finanziamenti infruttiferi

Ai fini della disciplina sul monitoraggio fiscale, l’art. 4 del DL 167/90 afferma che le persone fisiche, gli enti non commerciali e le società…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it