Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
10 giugno 2011

Unico 2011: scomputo delle ritenute d’acconto per agenti e rappresentanti di commercio

Memory n. 248 del 10.06.2011 a cura di Francesca Marzia

Tutti gli anni, al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi si ripropone il problema se scomputare dall’imposta lorda l’importo delle ritenute d’acconto subite non certificate, ovvero delle quali non si sia in possesso della relativa certificazione. L’Agenzia delle Entrate con la risoluzione n. 68/E/2009, ha finalmente chiarito che è possibile considerare le ritenute sui redditi d’impresa o di lavoro autonomo anche quando i contribuenti non ne siano in possesso. Un chiarimento “rassicurante” per agenti di commercio e lavoratori autonomi in merito alla dibattuta questione della mancata disponibilità della certificazione. L’Agenzia delle Entrate ha quindi legittimato il comportamento del contribuente che abbia scomputato le ritenute, anche in assenza della certificazione rilasciata dal sostituto d'imposta, a patto che esibiscano la fattura e la relativa documentazione della banca (o altro intermediario finanziario) comprovante l'importo percepito. In caso di controllo da parte dell'Amministrazione finanziaria, occorre aggiungere anche una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi del Dpr 445/2000. Con tale certificato il contribuente dovrà affermare, sotto la propria responsabilità, che la documentazione presentata è relativa esclusivamente a una fattura contabilizzata e che non vi sono altri pagamenti da parte del sostituto d'imposta relativi ad essa. La questione interessa principalmente i lavoratori autonomi, gli agenti di commercio e i procacciatori ma anche tutte le imprese che operano in appalto per i condomini. Con il presente intervento vediamo quindi le regole per lo scomputo delle ritenute in questione con particolare riguardo agli agenti di commercio.
Categorie:Unico e 730
 

ABC News

 
31-07-2014

La maggiorazione TASI non deve superare in totale lo 0,8 per mille

Con la circolare n. 2/DF, datata 29 luglio e pubblicata ieri, il Ministero dell’Economia ha fornito alcuni chiarimenti sull’applicazione della TASI,…
31-07-2014

Dal 15 settembre, istanze per il bonus assunzioni altamente qualificate

Le imprese interessate al credito d’imposta relativo alle assunzioni di personale altamente qualificato effettuate dal 26 giugno al 31 dicembre 2012…
31-07-2014

Partenza in salita per la dichiarazione IMU degli enti non commerciali

La dichiarazione IMU per gli enti non commerciali potrebbe già incontrare ostacoli. Infatti Assosoftware, con un comunicato stampa di ieri, 30 luglio,…
31-07-2014

Nuove causali per Enti bilaterali e un codice per i saldi dei conti di gioco

Gli Enti bilaterali EBAS (Ente bilaterale Autoscuole e Studi) ed EBILP (Ente bilaterale nazionale delle libere professioni) e il Fondo ASIM, ossia…
31-07-2014

Impossibile rinunciare all’agevolazione prima casa in vista del nuovo acquisto

Non è possibile rinunciare all’agevolazione prima casa, goduta su di un acquisto immobiliare perfezionato 15 anni addietro, in vista della stipula di…
31-07-2014

Domanda di adesione valida anche in busta chiusa e senza raccomandata

La domanda di accertamento con adesione è validamente presentata anche se spedita a mezzo del servizio postale con busta senza raccomandata, posto che…
31-07-2014

Ampliato il credito d’imposta per la ristrutturazione degli alberghi

Con la L. 29 luglio 2014 n. 106, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 175/2014 e in vigore dal 31 luglio, di conversione del DL 83/2014, sono state…
31-07-2014

Compensi dei professionisti sempre tassati all’atto dell’incasso

Con la sentenza 17306, depositata ieri, 30 luglio 2014, la Corte di Cassazione conferma che i redditi di lavoro autonomo devono essere dichiarati…
31-07-2014

Modelli 770/2014, proroga al 19 settembre

Come anticipato su Eutekne.info (si vedano “Proroga per l’invio dei 770 più vicina” del 25 luglio e “Per la proroga del 770 manca solo l’ufficialità”…
31-07-2014

Nuovi limiti per gli acquisti in contanti di cittadini europei in Italia

Il Ddl. conversione del 91/2014, che ha recentemente ottenuto il via libera dal Senato con voto di fiducia ed è ora approdato all’esame della Camera,…
31-07-2014

Longobardi: “Ripartiamo dal dialogo con le istituzioni”

“La professione non si abbandona, nemmeno quando si diventa Presidente nazionale”. Il giorno prima dell’insediamento ufficiale (previsto per oggi),…
30-07-2014

Dal 1° gennaio 2015, cancellazione delle ipoteche on line con nuove regole

Con il provvedimento direttoriale n. 100649 di ieri, 29 luglio, l’Agenzia delle Entrate ha approvato le specifiche tecniche, da utilizzare a decorrere…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it