17 luglio 2017

La cessione dei crediti delle imprese

Daily news n. 127 del 17.07.2017 a cura di Fabio Carrirolo

La cessione dei crediti delle imprese - Daily news n. 127 del 17.07.2017 a cura di Fabio Carrirolo€ 6,00

+ IVA

La cessione del credito – pro soluto e pro solvendo – è regolata in prima istanza dalle norme civilistiche di cui agli artt. 1260 – 1267 del codice, oltre che dalla legge 21.2.1991, n. 52 (“Disciplina della cessione dei crediti di impresa”). Sotto il profilo strettamente tributario, occorre altresì far riferimento all’art. 101, D.P.R. 22.12.1986, n. 917, ai fini della deducibilità delle relative perdite. Gli effetti tributari della rinuncia al credito del socio nei confronti della società sono disciplinati, ai fini fiscali, dall’art. 94, comma 6, TUIR. Con riferimento alle tipologie di operazioni ricorrenti nella prassi, sono state distinte le due ipotesi di cessione “pro soluto” e “pro solvendo” precisando che, ai fini della deducibilità delle perdite su crediti derivanti dalle cessioni, gli elementi certi e precisi (presupposto per la deduzione) sussistono nella prima fattispecie (cessione con trasferimento “sostanziale” di tutti i rischi di insolvenza), ma non anche nella seconda, che l’Agenzia delle Entrate considera essere una mera riclassificazione di una posta patrimoniale.
Categorie:Varie
La cessione dei crediti delle imprese - Daily news n. 127 del 17.07.2017 a cura di Fabio Carrirolo€ 6,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videconferenza live La lente sul Fisco
21 novembre 2017
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 2
22 novembre 2017
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: professionista
28 novembre 2017
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA