5 dicembre 2018

FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA

CFP: 3

Relatore: Avv. Fabrizio Papotti

Diretta: 9.30 - 12.30

Non accreditato per Consulenti del Lavoro
N. 3 CFP OBBLIGARTORI PER ODCEC

Videoconferenza - FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA 05.12.2018€ 80,00

+ IVA

Videoconferenza: gruppo al lavoro 2
CREDITI FORMATIVI PROFESSIONALI OBBLIGATORI PER ODCEC

La videoconferenza si propone di descrivere gli adempimenti legati all’obbligo di fatturazione elettronica che entrerà in vigore in via generalizzata il 1° gennaio 2019.
La prima parte offre il necessario quadro normativo di riferimento, contenuto nella Legge di Bilancio 2018 e successive modifiche, nonché nei provvedimenti attuativi, l’ultimo dei quali riguarda le deleghe all’intermediario.
Segue la descrizione dei soggetti coinvolti: cedente/prestatore e cessionario/committente fra i quali si interpone il Sistema di Interscambio (SdI).
Vengono esaminati gli aspetti operativi del ciclo attivo e di quello passivo.
Il ciclo attivo prende l’avvio con la generazione e la trasmissione del file/fattura al SdI. Particolare attenzione viene prestata alla data di emissione della fattura ed al termine per la trasmissione del file al SdI, oggetto di modifiche da parte del recente D.L. n. 119/2018 e di chiarimenti da parte dell’Agenzia delle Entrate.
Si passa poi all’esame della seconda fase del ciclo attivo: la trasmissione del file/fattura dal SdI al destinatario. L’attenzione viene posta soprattutto sui controlli che il SdI effettua sul file prima di trasmetterlo con il conseguente esito positivo e quello negativo (scarto) e relative azioni da parte dell’emittente.
Concludono questa parte il ciclo passivo e l’esame di alcuni aspetti operativi, come la modalità per recuperare le fatture passive, l’indicazione dell’indirizzo telematico di recapito nella web page dell’Agenzia delle Entrate e il ruolo dell’intermediario incaricato, nonché gli aspetti legati alla conservazione delle fatture, per la quale può essere utilizzato il servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate previa sottoscrizione di un accordo specifico.
La parte finale della videoconferenza è riservata all’esame di alcune fattispecie ricorrenti anche alla luce dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate forniti al videoforum del 12 novembre.
Infine, alcuni cenni sono svolti anche con riferimento all’obbligo di fatturazione elettronica entrato in vigore il 1° luglio per la cessione di carburante “all’ingrosso” ed alle prestazioni rese nell’ambito degli appalti con la P.A.

Argomenti:
• Quadro normativo ed entrata in vigore delle disposizioni
• La fattura elettronica come flusso di dati
• I soggetti coinvolti e il ruolo del Sistema di Intercambio (SdI)
• Ciclo attivo
• Generazione e trasmissione della fattura al SdI
• Termini per la trasmissione della fattura: data di emissione e momento di effettuazione dell’operazione
• Seconda parte del flusso: i controlli sul file da parte del SdI e la trasmissione della fattura dal SdI al destinatario
• Data di consegna e diritto di detrazione da parte del cessionario/committente
• Scarto del file: le conseguenze sull’emittente e i rimedi
• Ciclo passivo: come e dove recuperare le fatture passive
• Indicazione dell’indirizzo telematico sul sito dell’Agenzia delle Entrate
• Il ruolo dell’intermediario e le deleghe
• Conservazione delle fatture elettroniche: il servizio messo a disposizione dall’Agenzia delle Entrate
• Fattispecie ricorrenti alla luce del videoforum del 12 novembre
• 1° luglio 2018: cessione di carburante e prestazioni nell’ambito di appalti con la P.A.
• Cessione di carburante “all’ingrosso”: mezzi di pagamento, deducibilità/detraibilità del costo

Le videoconferenze si possono seguire in diretta il giorno fissato, inoltre, sono visionabili in differita dal giorno successivo della diretta, per 6 mesi.
Ricordiamo che, nel caso della visione in differita, i crediti sono riconosciuti in base alla data della visione della differita e della compilazione del Test finale.
Videoconferenza - FATTURAZIONE ELETTRONICA OBBLIGATORIA 05.12.2018€ 80,00

+ IVA