8 giugno 2021

LA DISCIPLINA FISCALE DELLE PERDITE SU CREDITI E LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA

CFP: 3

Relatore: Avv. Giuseppe Carà

Diretta: 9.30 - 12.30

Non accreditato per Consulenti del Lavoro

Videoconferenza - LA DISCIPLINA FISCALE DELLE PERDITE SU CREDITI E LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA€ 80,00

+ IVA

Videoconferenza: accordo 2
Un’efficace gestione dei crediti aziendali rappresenta oggi una componente essenziale di ogni attività di impresa.
Come comportarsi di fronte ad un credito divenuto, di fatto, inesigibile?
In presenza di quali presupposti posso dedurre una perdita su crediti e detrarre l’imposta sul valore aggiunto?
Il corso si propone l’obiettivo di esaminare in modo analitico e circostanziato la disciplina fiscale e tributaria delle deducibilità delle perdite su crediti, alla luce delle novità normative e giurisprudenziali più rilevanti, fornendo ai partecipanti le informazioni necessarie in materia di deducibilità fiscale delle perdite su crediti.
Nella prima parte della lezione si avrà cura di individuare e commentare le norme applicabili, con specifico riferimento ai presupposti ed ai requisiti richiesti per una corretta deducibilità delle perdite su crediti, differenziando le ipotesi dei crediti di modesta entità da quelli che non rientrano in questa fattispecie.
Verranno fornite indicazioni normative e pratiche circa la sussistenza e la verifica degli elementi certi e precisi richiamati dalle norme applicabili, circa la deducibilità dei crediti prescritti, delle perdite cancellate dal bilancio in applicazione dei principi contabili e, infine, in ordine alla deducibilità delle perdite da procedure concorsuali.
Uno spazio particolare verrà dedicato, altresì, all’analisi delle norme in materia di imposta sul valore aggiunto ed alle possibilità di operare le dovute detrazioni in materia di iva, in presenza di perdite su crediti, definendo, in modo puntuale, i presupposti individuati dal legislatore e dalla giurisprudenza più recente.
La parte finale della lezione verrà dedicata ad un approfondimento giurisprudenziale sul tema, con una rassegna ragionata dei profili di più rilevante interesse sui temi trattati nel corso della lezione.

Argomenti:
• Inquadramento normativo e sistematico.
• La svalutazione dei crediti e la deducibilità delle perdite su crediti: differenze e presupposti normativi.
• La deducibilità delle perdite su crediti e la verifica degli elementi certi e precisi.
• La deducibilità delle perdite su crediti di modesta entità.
• La deducibilità dei crediti prescritti.
• La deducibilità delle perdite cancellate dal bilancio in applicazione dei principi contabili.
• La deducibilità delle perdite da procedure concorsuali.
• La detraibilità dell’IVA e l’emissione delle note di variazione: regole e procedure alla luce della normativa applicabile e delle più recenti pronunce giurisprudenziali.
• Rassegna giurisprudenziale

Le videoconferenze si possono seguire in diretta il giorno fissato, inoltre, sono visionabili in differita dal giorno successivo della diretta, per 6 mesi.
E’ possibile conseguire crediti formativi sia seguendo la diretta, sia seguendo la differita; tuttavia, i crediti formativi, verranno rilasciati solo a seguito della visione della videoconferenza e della compilazione del test finale di 15 domande.
Videoconferenza - LA DISCIPLINA FISCALE DELLE PERDITE SU CREDITI E LE NOTE DI VARIAZIONE AI FINI IVA€ 80,00

+ IVA