21 ottobre 2019

LA TRANSAZIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA, TRA DISCIPLINA VIGENTE E NOVITA' NORMATIVE

CFP: 3

Relatore: Dott. Michele Bana

Diretta: 14.30 - 17.30

Non accreditato per Consulenti del Lavoro

Videoconferenza - LA TRANSAZIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA, TRA DISCIPLINA VIGENTE E NOVITA' NORMATIVE€ 80,00

+ IVA

videoconferenza
La videoconferenza si propone di illustrare i principali aspetti applicativi della disciplina prevista dalla Legge Fallimentare e, dal 15.8.2020, dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, che consentono al debitore di proporre – nell’ambito del concordato preventivo o dell’accordo di ristrutturazione dei debiti – il pagamento parziale e/o dilazionato dei debiti contributivi e fiscali, compresi quelli per IVA e ritenute effettuate e non versate.
Sono, pertanto, analizzate le specifiche regole previste nell’ambito del concordato preventivo, alle quali si devono attenere sia l’estensore del piano che il professionista attestatore, al fine di poter prospettare correttamente la soddisfazione parziale o dilazionata delle passività fiscali e contributive.
È, inoltre, esaminata la disciplina da seguire per formulare all’Agenzia delle Entrate, agli enti previdenziali ed assistenziali una proposta di ristrutturazione dei debiti affinchè aderiscano, evitando, quindi, che siano qualificabili come “creditori estranei” da pagare integralmente entro 120 giorni.
Sono pure approfondite le novità normative introdotte dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, in particolare l’imposizione all’Agenzia delle Entrate di un termine massimo entro il qualche esprimersi sulla proposta di accordo di ristrutturazione dei debiti, nonché la possibilità del tribunale di omologare comunque l’intesa, qualora ritenuta conveniente, anche se non è stato raggiunto il quorum legale, a causa della mancanza decisiva dell’adesione dell’Amministrazione Finanziaria.

Argomenti:
• Evoluzione normativa
• Prassi dell’Agenzia delle Entrate e degli enti previdenziali
• Concordato preventivo, trattamento dei debiti fiscali e contributivi
• Attività richieste al redattore del piano e all’attestatore
• Accordo di ristrutturazione dei debiti, gestione dei debiti tributari e previdenziali
• Accordi agevolati e ad efficacia estesa
• Termine massimo per l’adesione dell’Amministrazione Finanziaria
• Mancata adesione decisiva e omologazione dell’accordo di ristrutturazione dei debiti
• Disciplina applicabile al soggetto sovraindebitato

Le videoconferenze si possono seguire in diretta il giorno fissato, inoltre, sono visionabili in differita dal giorno successivo della diretta, per 6 mesi.
Ricordiamo che, nel caso della visione in differita, i crediti sono riconosciuti in base alla data della visione della differita e della compilazione del Test finale.
Videoconferenza - LA TRANSAZIONE FISCALE E CONTRIBUTIVA, TRA DISCIPLINA VIGENTE E NOVITA' NORMATIVE€ 80,00

+ IVA