1 marzo 2021

La direttiva DAC6 in Italia alla luce della Circolare Ministeriale n.2/E/2021

Focus n. 8 del 01.03.2021 a cura di Ennio Vial - pag. 30

La direttiva DAC6 in Italia alla luce della Circolare Ministeriale n.2/E/2021 - Focus n. 8 del 01.03.2021 a cura di Ennio Vial - pag. 30€ 10,00

+ IVA

Il 2021 è iniziato con i primi adempimenti in tema di DAC6 per gli intermediari ed i contribuenti italiani. Si tratta di previsioni domestiche che trovano tuttavia origine dalla disciplina comunitaria. La Direttiva 25.5.2018 n. 822, c.d. DAC 6, infatti, impone un onere di disclosure in capo agli intermediari e ai contribuenti stessi in caso di “meccanismi transfrontalieri” aggressivi. Il legislatore italiano ha recepito la disciplina attraverso il D.Lgs. 30.7.2020, n. 100. Successivamente è stato emanato il D.M. 17.11.2020 che contiene delle esemplificazioni di operazioni da segnalare ed il Provvedimento 26.11.2020 n.364425 che contiene le specifiche tecniche del documento XML che dovrà essere trasmesso dal 2021. L’Agenzia ha inoltre diramato una corposa bozza di circolare di 115 pagine sottoponendola alla pubblica discussione degli operatori. La versione definitiva della circolare è stata pubblicata in data 10 febbraio. L’Agenzia ha recepito alcune delle osservazioni trasmesse dai contribuenti .
Categorie:Adempimenti
La direttiva DAC6 in Italia alla luce della Circolare Ministeriale n.2/E/2021 - Focus n. 8 del 01.03.2021 a cura di Ennio Vial - pag. 30€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 7
Videoconferenza: casa-soldi
21 aprile 2021
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 220,00
+ IVA

CFP: 3
videoconferenza
21 aprile 2021
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 6
Videoconferenza: accordo 2
22 aprile 2021
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 160,00
+ IVA