19 novembre 2018

La disciplina civilistica della fusione di società

Focus n. 42 del 19.11.2018 a cura di Michele Bana - pag. 46

La disciplina civilistica della fusione di società - Focus n. 42 del 19.11.2018 a cura di Michele Bana - pag. 46€ 10,00

+ IVA

Il procedimento di aggregazione, o incorporazione, può riguardare anche le società assoggettate ad una procedura concorsuale – purché non abbiano già avviato la ripartizione dell’attivo – e si avvia mediante la predisposizione ed approvazione del progetto di fusione, al quale devono essere allegati specifici documenti, come le situazioni patrimoniali, le relazioni degli amministratori e quelle degli esperti, salvo che ricorrano specifiche cause di esonero. Il progetto di fusione, approvato dalle società partecipanti alla stessa, deve essere pubblicato, al fine di consentire ai creditori – entro un determinato termine (60 o 30 giorni, a seconda dei casi) – di formulare la propria opposizione all’operazione. In mancanza, decorso tale tempo, la fusione può essere perfezionata, mediante la stipulazione dell’atto di fusione.
Categorie:Operazioni straordinarie
La disciplina civilistica della fusione di società - Focus n. 42 del 19.11.2018 a cura di Michele Bana - pag. 46€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: lavoro al computer 5
CFP: 3
Videoconferenza: accordo 3
19 dicembre 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: grafici-analisi-bilanci 4
18 gennaio 2019
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA