14 settembre 2018

Le memorie difensive del contribuente vanno vagliate dal Fisco

Il Fatto e il Diritto n. 25 del 14.09.2018 a cura di Gianfranco Antico

Le memorie difensive del contribuente vanno vagliate dal Fisco - Il Fatto e il Diritto n. 25 del 14.09.2018 a cura di Gianfranco Antico€ 6,00

+ IVA

Con la recentissima pronuncia n. 17210 depositata lo scorso 2 luglio, la sesta sezione civile della Corte di Cassazione, ha comminato la sanzione della nullità per l'atto di accertamento emesso senza che l'Amministrazione finanziaria avesse preventivamente letto e valutato le memorie presentate dal contribuente. Ai sensi dell’art.12, comma 7, della Legge n.212 del 2000, la nullità conseguealle irregolarità per le quali sia espressamente prevista dalla legge oppure nei casi di lesione di specifici diritti o garanzie, nonché nella mancata valutazione delle osservazioni del contribuente, pur senza che sia necessario esplicitare detta valutazione nell’atto impositivo (Corte di Cassazione n.17210 del 2 luglio 2018)
Categorie:Accertamento
Le memorie difensive del contribuente vanno vagliate dal Fisco - Il Fatto e il Diritto n. 25 del 14.09.2018 a cura di Gianfranco Antico€ 6,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 9
Videoconferenza: leggi-diritto 2
19 settembre 2018
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 240,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: accordo 2
25 settembre 2018
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: casa
25 settembre 2018
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA