22 settembre 2022

Le principali novità fiscale apportate in sede di conversione in legge del DL 21.6.2022 N. 73

Memory n. 151 del 22.09.2022 a cura della Redazione

Con il DL 21.6.2022 n. 73, pubblicato sulla G.U. 21.6.2022 n. 143 ed entrato in vigore il 22.6.2022, sono state emanate misure urgenti in materia di semplificazioni fiscali, disposizioni finanziarie e interventi sociali (c.d. decreto “Semplificazioni fiscali”). Il DL 21.6.2022 n. 73 è stato convertito nella L. 4.8.2022 n. 122, pubblicata sulla G.U. 19.8.2022 n. 193 ed entrata in vigore il 20.8.2022, prevedendo numerose novità rispetto al testo originario. Di seguito vengono analizzate le principali novità apportate in sede di conversione in legge del DL 73/2022, ossia: i) le ulteriori modifiche alla disciplina di cessione dei crediti relativi a detrazioni edilizie; ii) l’abolizione del limite “de minimis” per la fruizione dei crediti d’imposta per l’acquisto di energia elettrica e gas; iii) il ripristino del precedente termine di presentazione degli elenchi INTRASTAT; iv) le novità in materia di registri contabili tenuti con sistemi elettronici; v) l’applicazione della razionalizzazione delle deduzioni IRAP per lavoro a tempo indeterminato; vi) le modifiche alla disciplina di correzione degli errori contabili; vii) la deroga ai criteri di valutazione in bilancio dei titoli iscritti nell’attivo circolante; viii) le modifiche al codice del Terzo settore e alla disciplina dell’impresa sociale; ix) le modifiche alle modalità e ai termini per l’effettuazione dell’informativa sulle provvidenze pubbliche; x) la proroga della presentazione della dichiarazione IMU per l’anno 2021 anche per gli enti non commerciali; xi) l’incremento della riduzione dei controlli formali delle dichiarazioni precompilate presentate mediante professionisti o CAF; xii) la comunicazione al contribuente della conclusione dell’attività istruttoria; xiii) l’estensione della disciplina dei versamenti e della compensazione con il modello F24; xiv) le modifiche all’attestazione dei contratti a canone concordato; xv) le modifiche alla certificazione delle attività per il credito d’imposta per ricerca, sviluppo e innovazione; xvi) la segnalazione dell’Agenzia delle Entrate e degli altri creditori pubblici dei debiti accertati, ai fini dell’applicazione del codice della crisi e dell’insolvenza; xvii) la vendita diretta di immobili privi di rendita catastale nel corso delle procedure di riscossione dei tributi; xviii) la procedura semplificata per la comunicazione del lavoro agile.
Categorie:Varie
Le prossime Videoconferenze
CFP: 2
Videoconferenza: professionista
11 ottobre 2022
Diretta: 10.00 - 12.00
€ 65,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 7
12 ottobre 2022
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 3
12 ottobre 2022
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA