10 giugno 2021

Accertamento ridotto: necessari pagamento tracciato ed e-fattura (o documento commerciale)

News per i clienti dello studio n. 62 del 10.06.2021

Accertamento ridotto: necessari pagamento tracciato ed e-fattura (o documento commerciale) - News per i clienti dello studio n. 62 del 10.06.2021€ 3,00

+ IVA

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che, con risposta a interpello 331/2021, l’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito: i) alle condizioni per fruire del beneficio di cui all’art. 3 del DLgs. 127/2015, ossia la riduzione di 2 anni dei termini di decadenza dell’accertamento ai fini dell’IVA e delle imposte sui redditi; ii) al termine di emissione della fattura nelle operazioni al dettaglio. In primo luogo, è stato chiarito che il beneficio della riduzione di due anni dei termini per l'accertamento dell'IVA e delle imposte sui redditi (d'impresa o di lavoro autonomo) previsto dall'art. 3 del DLgs. 127/2015 si applica ai soggetti passivi che, oltre a garantire la tracciabilità dei pagamenti ricevuti ed effettuati di ammontare superiore a 500,00 euro, documentano le operazioni mediante fattura elettronica via SdI e/o mediante memorizzazione e invio dei corrispettivi, fermi restando gli ulteriori requisiti disposti dagli artt. 3 e 4 del DM 4.8.2016. Sono perciò esclusi dall'agevolazione i soggetti che, essendo esonerati dalle suddette forme di certificazione, non vi ricorrono volontariamente. L'impresa che fornisce ai propri dipendenti servizi di mensa aziendale trattenendo il corrispettivo in busta paga può fruire della riduzione dei termini a condizione che, in presenza degli altri requisiti: i) esegua il pagamento della retribuzione al dipendente e la corrispondente decurtazione con i mezzi tracciabili individuati dal legislatore (es. bonifico bancario); ii) pur essendo esonerata dalla certificazione, documenti i servizi di mensa mediante documento commerciale o fattura elettronica, "immediata" o differita. In particolare, ai sensi dell'art. 2 co. 5 del DLgs. 127/2015, come modificato dalla L. 178/2020, la fattura "immediata", ove non anticipata, dovrà essere emessa e consegnata non oltre il momento di ultimazione dell'operazione.
Accertamento ridotto: necessari pagamento tracciato ed e-fattura (o documento commerciale) - News per i clienti dello studio n. 62 del 10.06.2021€ 3,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: lavoro al computer 5
18 giugno 2021
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 2
Videoconferenza: redazione documenti fiscali
21 giugno 2021
Diretta: 10.00 - 12.00
€ 70,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 6
22 giugno 2021
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA