21 dicembre 2018

Assegno di natalità per il 2018: rinnovo del modello ISEE entro il 31 dicembre 2018

News per i clienti dello studio n. 179 del 21.12.2018

Assegno di natalità per il 2018: rinnovo del modello ISEE entro il 31 dicembre 2018 - News per i clienti dello studio n. 179 del 21.12.2018€ 3,00

+ IVA

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che con la legge di stabilità per il 2015 (legge n.190 del 23.12.2014), il legislatore ha introdotto una nuova agevolazione a sostegno delle famiglie concessa in riferimento alle nascite o alle adozioni avvenute dal 2015 al 2017. L’incentivo in parola è altresì riconosciuto per i figli nati o adottati dall’1.1.2018 al 31.12.2018. L’incentivo viene previsto per la durata di un triennio e varia a seconda del valore dell’indicatore ISEE ed, in particolare, se questo raggiunge l’importo di 7.000 oppure supera tale soglia (fino al raggiungimento dei 25.000, che come detto rappresenta il tetto massimo agevolabile). Più nello specifico: i) per i richiedenti con ISEE fino a 7.000, l’importo mensile dell’agevolazione spettante è pari a 160 euro al mese (1.920 euro annuali); ii) per i richiedenti con ISEE compreso tra 7.000,01 e 25.000, l’importo mensile dell’agevolazione spettante è pari a 80 euro al mese (960 euro annuali). Per accedere all’incentivo, i predetti soggetti - al momento della presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio - devono essere in possesso di ISEE in corso di validità non superiore a 25.000 euro annui: nel caso in cui l’indicatore della situazione economica equivalente sia superiore a tale somma, i genitori non possono accedere alla misura. Con il recente messaggio del 6.12.2018 n. 4569, l’INPS ha invitato i potenziali fruitori a provvedere al rinnovo dell’ISEE 2018, ai fini dell'erogazione delle mensilità riferite all'anno 2018. Da una verifica, nella procedura di gestione delle domande di assegno, è risultato, infatti, che molti utenti, avendo presentato domanda di assegno per gli anni 2015/2016/2017, non hanno ancora provveduto alla presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU), utile al rilascio dell'ISEE per l'anno 2018. Ciò ha comportato per questi ultimi la sospensione dell'erogazione dell'assegno per l'anno in corso. Affinché si possa riprendere con il pagamento delle predette mensilità, e ferma restando la permanenza dei requisiti di legge, il genitore che aveva in pagamento l'assegno nel 2018 deve necessariamente: i) presentare la Dichiarazione Sostitutiva Unica per l'anno in corso; ii) entro e non oltre il prossimo 31 dicembre 2018.
Assegno di natalità per il 2018: rinnovo del modello ISEE entro il 31 dicembre 2018 - News per i clienti dello studio n. 179 del 21.12.2018€ 3,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 6
Videoconferenza: casa
22 gennaio 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 160,00
+ IVA

CFP: 9
Videoconferenza: professionista
23 gennaio 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 240,00
+ IVA