30 ottobre 2018

Collegato manovra: disposizioni nel DL n. 119/2018

News per i clienti dello studio n. 149 del 30.10.2018

Collegato manovra: disposizioni nel DL n. 119/2018 - News per i clienti dello studio n. 149 del 30.10.2018€ 3,00

+ IVA

Gentile cliente, con la presente desideriamo informarLa che il DL n. 119 del 23.10.2018 collegato alla manovra finanziaria è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 247 del 23.10.2018. Tra le varie novità contenute nei provvedimenti in oggetto segnaliamo le seguenti: i) in materia di rottamazione, viene prevista la possibilità, a favore di coloro che hanno versato almeno una rata della rottamazione bis, di ridefinire il proprio debito con il fisco a condizioni agevolate, rateizzando l’importo in 10 rate in 5 anni (a tasso di interesse agevolato) con possibilità di compensare gli importi con i crediti maturati nei confronti delle PA; ii) viene prevista la possibilità di definire i processi verbali di constatazione (notificati fino alla data di entrata in vigore del decreto) attraverso la presentazione di apposita dichiarazione e versamento delle somme contestate entro il prossimo 31.05.2019 (senza applicazione delle sanzioni previste dall’articolo 17 del D.Lgs. n. 472/97), nonché la possibilità di definire gli avvisi di accertamento non impugnati o impugnabili notificati entro la data di entrata in vigore del provvedimento attraverso il versamento (entro 30 giorni dalla notifica) delle sole imposte senza sanzioni ed accessori; iii) viene prevista la possibilità di definire i carichi relativi a risorse proprie tradizionali UE; iv) viene disciplinato lo stralcio automatico dei debiti con il fisco di importo residuo fino a 1.000 euro relativi ai periodi 2000-2010; v) viene confermata la fatturazione elettronica da gennaio 2019 e introdotta la disapplicazione / riduzione delle sanzioni per i primi sei mesi di applicazione della disciplina; vi) viene prevista la definizione agevolata delle controversie tributarie attraverso il pagamento di una somma pari al valore della controversia (nel caso di soccombenza dell’Agenzia delle Entrate le controversie possono essere definite con il pagamento del 50% o del 20% del valore della controversia nel caso di soccombenza in primo e secondo grado; vii) viene disciplinata una sanatoria per società e associazioni sportive dilettantistiche, che possono integrare quanto dichiarato nel limite massimo di 30.000 euro di imponibile annuo; viii) viene introdotta una sanatoria sulle imposte di consumo (prodotti energetici, tabacchi, alcol ecc.) con il versamento del 5% di quanto dovuto; ix) viene prevista una dichiarazione integrativa speciale attraverso cui i contribuenti possono correggere errori ed omissioni relative alle dichiarazioni fiscali presentate entro il 31.10.2017, nel limite di 100.000 euro di imponibile annuo e del 30% di quanto dichiarato, pagando il 20% a titolo di maggiori imposte sui redditi, ritenute e l’aliquota media IVA.
Collegato manovra: disposizioni nel DL n. 119/2018 - News per i clienti dello studio n. 149 del 30.10.2018€ 3,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 6
30 aprile 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 3
7 maggio 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 7
14 maggio 2019
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA