30 settembre 2019

La svalutazione delle immobilizzazioni

Focus n. 35 del 30.09.2019 a cura di Ruggero Viviani - pag. 18

La svalutazione delle immobilizzazioni - Focus n. 35 del 30.09.2019 a cura di Ruggero Viviani - pag. 18€ 10,00

+ IVA

L’OIC 9 è stato specificamente realizzato per disciplinare la fattispecie della svalutazione delle immobilizzazioni. La sua rilevanza è accentuata dall’introduzione del codice della crisi, posto che l’impairment test richiesto dal principio contabile mira alla definizione di un valore delle attività aziendali ossequioso delle disposizioni di legge. La realizzazione o meno della svalutazione può incidere in maniera decisiva sulla sussistenza della continuità qualora la rettifica sia rilevante (si pensi alle imprese che hanno in pancia immobili di rilevante valore). Le svalutazioni si inseriscono in quei criteri di valutazione che sono tutt’altro che discrezionali e rimessi alla valutazione dell’organo amministrativo in quanto, specificamente disciplinati dal codice civile, impongono canoni di valutazione tendenzialmente rigorosi. Nelle valutazioni di bilancio in generale, infatti, non esiste l’arbitrio bensì la discrezionalità tecnica degli amministratori.
Categorie:Bilancio
La svalutazione delle immobilizzazioni - Focus n. 35 del 30.09.2019 a cura di Ruggero Viviani - pag. 18€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 2
16 dicembre 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: grafici-analisi-bilanci 3
17 dicembre 2019
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA