Videoconferenze

Edizioni del giorno

SCOPRI LA TIMELINE!

UNA NUOVA MODALITÀ PER LEGGERE I TUOI CONTENUTI GIORNALIERI CON UN CLICK.

ENTRA

Aggiornamenti da Eutekne

Il caso del giorno

 
15 giugno 2024

Ammesso il reverse charge per l’oro usato destinato alla fusione

Per poter definire il regime IVA applicabile a una cessione di manufatti in oro è necessario, in termini generali, avere riguardo alle qualità oggettive del bene.Tra i principali operatori del settore, vi sono i c.d. “compro oro”, i quali tipicamente acquistano oro usato e lo rivendono alle fonderie (le quali provvedono alla fusione) in cambio di un corrispettivo monetario.È necessaria un’attenta valutazione di ciascuna fattispecie poiché, a seconda della natura della cessione posta in essere, l’IVA potrebbe applicarsi con il meccanismo del reverse charge oppure avvalendosi del regime del margine per i beni usati.In linea generale, l’Amministrazione finanziaria (cfr. ris. Agenzia delle Entrate n. 92/2013; ris. Agenzia delle Entrate n. 375/2002) ritiene che, per le cessioni di beni usati effettuate dai “compro oro”, il meccanismo del reverse charge (art. 17 comma 5 del DPR 633/72) si renda applicabile nei soli casi in cui il cessionario effettivamente svolga – sul bene d’oro usato che…
> Continua la lettura

ABC News

15 giugno 2024
Con la circolare n. 72, pubblicata ieri, l’INPS illustra le modalità di compilazione del quadro RR…
15 giugno 2024
Per il versamento della flat tax incrementale valgono le modalità e i termini di versamento dettati…
15 giugno 2024
La Cassazione, nelle ordinanze nn. 16600 e 16631 depositate ieri, 14 giugno 2024, ha affrontato due…
15 giugno 2024
Entro lunedì 1° luglio 2024 vanno trasmesse le dichiarazioni IMU riferite all’anno 2023. Tale…
15 giugno 2024
La giurisprudenza penale in materia di bancarotta tra società infragruppo ha avuto più volte…
15 giugno 2024
Anche per il personale della piccola e media industria metalmeccanica aderente a Confimi il cedolino…
15 giugno 2024
Secondo quanto indicato all’art. 35 comma 3 del DLgs. 36/2021, il prossimo 30 giugno 2024 scade il…
15 giugno 2024
Sono 470 i Comuni italiani (il 6% del totale) che negli ultimi anni hanno dovuto fare i conti con…
15 giugno 2024
Scendono i tassi dopo i dati sui prezzi al consumo americani di maggio aumentati meno di quanto…

In primo piano

Le perdite delle Srl nel 2024

10 giugno 2024
La pandemia ha suggerito al legislatore l’introduzione di norme volte a tutelare l’economia e, in particolare, ha inteso proteggere quelle situazioni di crisi temporanea delle imprese che, in assenza di interventi statali, avrebbero cristallizzato…

Conferimento d’azienda e successiva cessione della…

3 giugno 2024
E’ noto che il conferimento di azienda e la successiva cessione totalitaria delle partecipazioni costituisce nel suo complesso un procedimento volto sostanzialmente a trasferire un’azienda a terzi. In altri termini, rappresenta una cessione indiretta…

Il versamento della prima rata IMU per il 2024

27 maggio 2024
Entro lunedì 17.6.2024 va versata la prima rata dell’IMU per il 2024, pari all’IMU dovuta per il primo semestre applicando l’aliquota e la detrazione dei dodici mesi dell’anno precedente (ossia del 2023). Disposizioni ad hoc sono previste per il…

La rottamazione del magazzino: adempimenti e casi pratici

20 maggio 2024
La legge di bilancio 2024, mediante l’art. 1, commi 78 – 85, ha introdotto la fattispecie dello “Adeguamento delle esistenze iniziali”. Si tratta di un’agevolazione volta a blindare sotto l’aspetto fiscale le imprese che in passato non hanno esposto…

L’opzione per la trasparenza fiscale della società di…

13 maggio 2024
La disciplina della trasparenza fiscale delle società di capitali ha natura opzionale e prevede l’attribuzione diretta del reddito prodotto dalla società, indipendentemente dall’effettiva percezione, così come avviene per le società di persone. Il…

Forfetari: uscita dal regime e interrelazioni con il…

6 maggio 2024
Il passaggio da un regime fiscale ad un altro genera la cristallizzazione di talune criticità nell’ambito del Concordato preventivo biennale (CPB). Queste non si ripercuotono nell’ambito dei liberi professionisti che dovessero decidere di passare dal…