8 aprile 2019

Trasferimento d’azienda e tutela dei dipendenti

Focus n. 14 del 08.04.2019 a cura di Michele Bana - pag. 14

Trasferimento d’azienda e tutela dei dipendenti - Focus n. 14 del 08.04.2019 a cura di Michele Bana - pag. 14€ 10,00

+ IVA

I rapporti di lavoro pendenti alla data dell’operazione straordinaria proseguono presso il beneficiario della stessa, anche se il dante causa si trova in una situazione difficoltà: il trasferimento dell’azienda non costituisce, infatti, un giustificato motivo di licenziamento. Tale disciplina, contenuta nell’art.2112 c.c., può, tuttavia, incontrare dei limiti applicativi o delle deroghe nel caso di trasferimento dell’azienda che occupa più di 15 dipendenti (art. 47 della L. 29.12.1990 n. 428), oppure che viene concluso nell’ambito di una procedura concorsuale di fallimento o concordato preventivo (artt. 105 comma 3 e 182 comma 5 del RD 16.3.1942 n. 267). Non si riscontrano, invece, disposizioni derogatorie con riferimento al trasferimento dell’azienda sovraindebitata, soggetta alla disciplina dettata dalla L.27.1.2012 n. 3.
Categorie:Varie
Trasferimento d’azienda e tutela dei dipendenti - Focus n. 14 del 08.04.2019 a cura di Michele Bana - pag. 14€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 6
30 aprile 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 3
7 maggio 2019
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 7
14 maggio 2019
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA