22 maggio 2020

È legittima la ricostruzione dei ricavi ancorata al compenso minimo di sostentamento per ciascuno dei soci che operano in azienda, maggiorato del rischio d’impresa

Il Fatto e il Diritto n. 17 del 22.05.2020 a cura di Gianfranco Antico

È legittima la ricostruzione dei ricavi ancorata al compenso minimo di sostentamento per ciascuno dei soci che operano in azienda, maggiorato del rischio d’impresa - Il Fatto e il Diritto n. 17 del 22.05.2020 a cura di Gianfranco Antico€ 6,00

+ IVA

Valutata l’incongruità dei ricavi e dei redditi dichiarati, sulla base degli elementi acquisiti dall'Ufficio, ritenuti sufficienti a supportare l'evasione addebitata, è legittima la sentenza di secondo grado che, senza invertire l'onere probatorio, ha svolto un ragionamento, non di equità, ma di merito, utilizzando parametri fondati sulla concreta situazione aziendale, determinando i ricavi omessi nella misura riferibile al compenso minimo di sostentamento per ciascuno dei soci che operano in azienda, maggiorato del rischio d'impresa (Sentenza Corte di Cassazione n.7695 del 6 aprile 2020).
Categorie:Accertamento  –  Giurisprudenza
È legittima la ricostruzione dei ricavi ancorata al compenso minimo di sostentamento per ciascuno dei soci che operano in azienda, maggiorato del rischio d’impresa - Il Fatto e il Diritto n. 17 del 22.05.2020 a cura di Gianfranco Antico€ 6,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
videoconferenza
9 giugno 2020
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: lavoro al computer 5
9 giugno 2020
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 3
10 giugno 2020
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA