16 gennaio 2024

La circolazione degli immobili donati

Memory n. 07 del 16.01.2024 a cura di Pasquale Donati

Quando si acquista un immobile che proviene da donazione (perché, ad esempio, il venditore l’ha ricevuto dal proprio padre), occorre tenere presente che si corre il rischio di dovere restituire il bene. In materia di immobili donati, infatti, il codice civile prevede che i legittimari (coniuge, figli e ascendenti del defunto) del donante, che siano stati esclusi dalla successione o che non abbiano ottenuto la quota loro riservata per insufficienza del patrimonio del de cuius, possano chiedere la restituzione del bene al donatario e a terzi a cui il donatario del de cuius ha trasferito il bene. Il presente lavoro spiega le regole di circolazione di questi beni e illustra il contenuto del disegno di legge, attualmente in discussione, che intende modificare questa disciplina, intervenendo sugli artt. 561, 562 e 563 c.c., oltre che sulle norme che regolano la trascrizione.
Categorie:Varie
Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videoconferenza: lavoro al computer 4
18 aprile 2024
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 90,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: accordo 3
22 aprile 2024
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 90,00
+ IVA

CFP: 6
videoconferenza
23 aprile 2024
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 180,00
+ IVA