9 ottobre 2017

Sintomi della crisi dell’impresa e controlli dei sindaci

Focus n. 36 del 09.10.2017 a cura di Michele Bana - pag. 17

Sintomi della crisi dell’impresa e controlli dei sindaci - Focus n. 36 del 09.10.2017 a cura di Michele Bana - pag. 17€ 10,00

+ IVA

La disciplina civilistica non stabilisce disposizioni speciali riguardanti la condotta che l’organo di controllo deve assumere in presenza di situazioni di difficoltà dell’impresa. È, pertanto, necessario che i sindaci facciano riferimento alle norme di comportamento emanate dal Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, che distinguono le attività di verifica in base in due momenti: la fase di emersione della crisi, oggetto del presente contributo, e quella successiva di adozione di uno strumento di soluzione della stessa. In particolare, i sindaci sono inizialmente tenuti all’esercizio degli ordinari doveri di vigilanza, tesi ad accertare, tra l’altro, l’adeguatezza del sistema organizzativo ed amministrativo della società, il rispetto dei corretti principi di amministrazione e l’integrità del capitale sociale.
Categorie:Procedure Concorsuali
Sintomi della crisi dell’impresa e controlli dei sindaci - Focus n. 36 del 09.10.2017 a cura di Michele Bana - pag. 17€ 10,00

+ IVA

Le prossime Videoconferenze
CFP: 3
Videconferenza live La lente sul Fisco
21 novembre 2017
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: gruppo al lavoro 2
22 novembre 2017
Diretta: 14.30 - 17.30
€ 80,00
+ IVA

CFP: 3
Videoconferenza: professionista
28 novembre 2017
Diretta: 9.30 - 12.30
€ 80,00
+ IVA