Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Accesso Utenti

 
 
 

Il caso del giorno

 
21 gennaio 2017

Il gruppo IVA made in Italy non salva il passato

a cura di Antonio Piciocchi e Ilaria Giannone - EUTEKNE.INFO
All’alba della riforma sul Gruppo IVA, resta da chiarire come l’Amministrazione finanziaria intenda applicare nel nostro ordinamento i principi della sentenza Skandia.Si ricorda che la sentenza della Corte di Giustizia (decisione del 17 settembre 2014 relativa alla causa C-7/13) ha ritenuto rilevanti ai fini IVA i servizi resi tra la casa madre americana e la propria branch svedese, facente parte di un Gruppo IVA in Svezia, nella considerazione che a seguito dell’adesione al Gruppo IVA, la branch perde la propria unitarietà soggettiva con la casa madre e va quindi trattata come un soggetto distinto (con applicazione delle regole IVA nelle operazioni tra casa madre e branch).Da anni, la sentenza Skandia è al centro di un acceso dibattito interpretativo che coinvolge le istituzioni europee e le autorità fiscali di numerosi Stati membri, chiamati a collaborare al fine di raggiungere un’omogenea interpretazione, assolutamente necessaria per prevenire situazioni di double taxation o non…
> Continua la lettura

ABC News

 
 

Le edizioni del giorno

 

È possibile procedere alla rottamazione, anche in presenza di contenzioso

Il Caso della settimana N. 1 del 20.01.2017 a cura di Gianfranco Antico

Bonus assunzioni al sud: pubblicato il decreto attuativo

Memory n. 16 del 20.01.2017 a cura di Riccardo Malvestiti

IRI: debutta la nuova tassazione del reddito d’impresa

News per i clienti dello studio n. 9 del 20.01.2017

In primo piano

 
16 gennaio 2017

Le indagini finanziarie: ultimo sviluppo dell’istituto dopo il sopraggiungere del D.l. n.193/2016 e recente giurisprudenza della Cassazione

Focus N. 2 del 16.01.2017 a cura di Ruggero Viviani - pag. 38

Lo strumento accertativo basato sulle indagini finanziarie potrebbe rappresentare il canale più oggettivo seguito dall’amministrazione finanziaria per individuare sacche di evasione fiscale. Esso deve essere utilizzato sicuramente con buon senso,…
9 gennaio 2017

Criticità contabili e fiscali dell’assegnazione dei beni ai soci nelle società commerciali

Focus N. 1 del 09.01.2017 a cura di Ruggero Viviani - pag. 31

L’autoconsumo e l’assegnazione dei beni ai soci costituiscono operazioni non del tutto risolte, in termini contabili e fiscali, posto che gli OIC non si occupano specificamente del caso di specie e ai fini dell’Irap restano ancora aperti dei dubbi.…
19 dicembre 2016

La rinuncia al credito da parte del socio imprenditore: esempi e casi pratici

Focus N. 46 del 19.12.2016 a cura di Ruggero Viviani - pag. 18

La rinuncia al credito da parte del socio imprenditore è stata oggetto di restyling per mano del decreto internazionalizzazione. Il legislatore è intervenuto per disciplinare una fattispecie che può generare asimmetrie fiscali. Nel presente…
12 dicembre 2016

Contratto di agenzia: profili civilistici, contabili e fiscali

Focus N. 45 del 12.12.2016 a cura di Michele Bana - pag. 22

La stipulazione del contratto di agenzia comporta una serie di conseguenze, soprattutto in ambito tributario, a partire dalla corretta applicazione della disciplina Iva e di quella afferente l’applicazione delle ritenute sulle provvigioni. Si pone,…
5 dicembre 2016

Il “Personal trainer”: aspetti fiscali e contributivi

Focus N. 44 del 05.12.2016 a cura di Ruggero Viviani - pag. 34

La figura del personal trainer costituisce ad oggi un profilo professionale in crescita. Il suo inquadramento fiscale e contributivo non appare particolarmente semplice. Questo intervento ha lo scopo di fare chiarezza in merito all’inquadramento…
28 novembre 2016

Acconto Iva alla cassa entro il 27 dicembre 2016

Focus N. 43 del 28.11.2016 a cura di Michele Bana - pag. 23

L’art. 6 della Legge 29 dicembre 1990, n. 405 prescrive l’obbligo, per i soggetti passivi Iva, di procedere al pagamento di un acconto sull’IVA relativa all’ultimo periodo dell’anno (mese o trimestre), da effettuarsi entro il giorno 27 del mese di…
14 novembre 2016

Soggettività degli studi associati e deducibilità dei costi relativi a immobili e autovetture

Focus N. 42 del 21.11.2016 a cura di Ruggero Viviani - pag. 33

L’associazione tra professionisti rappresenta da sempre una forma organizzativa ammessa dal legislatore per l’esercizio in forma collettiva delle libere professioni, di natura incerta. Nel vuoto normativo le incertezze in merito al profilo giuridico…
14 novembre 2016

La cessione delle quote nelle società personali

Focus N. 41 del 14.11.2016 a cura di Ruggero Viviani - pag. 35

Attraverso la cessione della quota sociale si realizza una diversa composizione della proprietà di una data società ovvero una modifica soggettiva della compagine sociale o, ancora, entrambe le cose. La cessione della quota può trovare la sua causa…
 

Notizie in evidenza

 
21 gennaio 2017

L’opzione IRI cambia l’accertamento sulle imprese ex IRPEF

Con profili diversi a seconda che si tratti di una società di persone o di capitali, la notifica di…
21 gennaio 2017

Simulazione da accertare in concreto per il reato di sottrazione fraudolenta

I concetti di “operazioni simulate oggettivamente e soggettivamente” e di “mezzi fraudolenti”…
21 gennaio 2017

Pagamento “allargato” per il recupero edilizio e la riqualificazione energetica

L’Agenzia delle Entrate, nella risoluzione n. 9 di ieri, 20 gennaio 2017, ha affermato che i…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it