Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
20 dicembre 2011

Deduzione forfettaria in favore degli esercenti impianti di distribuzione carburanti

Memory n. 489 del 20.12.2011 a cura di Riccardo Malvestiti

Secondo quanto previsto dall’articolo 34 delle legge n. 183 del 12.11.2011 – ovvero la c.d. legge di stabilità 2012 – a partire dal 01.01.2012 entra a regime la previsione contenuta dal comma 1 secondo cui gli esercenti degli impianti di distribuzione dei carburanti possono beneficiare di una deduzione forfettaria sui redditi. Tale previsione è stata introdotta dal legislatore per tenere conto degli effetti sortiti dall’aumento delle accise. La deduzione è prevista nella misura dell’1,1% del reddito per i ricavi fino a 1.032.000 euro e si riduce progressivamente per gli importi superiori a tale cifra. Secondo quanto previsto dalla legge n. 183/2011 per il calcolo dell’acconto d’imposta sul reddito prodotto gli operatori del settore non dovranno tenere conto di tale deduzione. La disposizione contenuta nel comma 1 dell’articolo 34 della legge di stabilità, quindi, si applica alla determinazione del reddito d’impresa (e quindi dell’imposta dovuta) ma non in sede di determinazione dell’acconto, che quindi verrà calcolato sulla base di un maggior imponibile. Ricordiamo, infine, che la deduzione in commento è stata prorogata ininterrottamente dal 1998 e prevede, per il prossimo anno un leggero ritocco dei limiti di ricavi che danno diritto alla deduzione.
Categorie:Agevolazioni Fiscali  –  Autotrasporti
 

ABC News

 
22-10-2014

Deduzione del 20% per l’acquisto di nuovi immobili, possibili novità a rischio

La strada per la conversione in legge del DL n. 133/2014 (decreto “Sblocca Italia”) si preannuncia in salita. Più di uno degli emendamenti approvati…
22-10-2014

IVA all’importazione sospesa con merci fisicamente nel deposito fiscale

La circolare dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli n. 16 del 20 ottobre 2014 pubblicata ieri è intervenuta a chiarire la portata applicativa della…
22-10-2014

Incostituzionalità delle presunzioni bancarie con effetto retroattivo

Come già evidenziato su Eutekne.info (si veda “I prelevamenti non rilevano per i lavoratori autonomi” del 7 ottobre 2014), la sentenza 228/2014 della…
22-10-2014

Dal 2016 previsto un nuovo aumento dell’IVA

Il disegno di legge di stabilità per il 2015 prevede un succedersi di incrementi delle aliquote IVA, a partire dal 1° gennaio 2016 e per i due anni…
22-10-2014

Singapore esce dalla black list

Il Ddl. di stabilità 2015, anticipato ieri al Quirinale, in attesa della bollinatura prevista per oggi, contiene un’importante novità relativamente…
22-10-2014

Sequestro escluso con il pagamento da parte del terzo “debitore” dell’evasore

In caso di contestazione di un reato tributario, il pagamento dell’imposta evasa da parte di un terzo/debitore dell’evasore giustifica l’annullamento…
22-10-2014

Enti non profit, le proposte del CNDCEC per la riforma del settore

Dopo le proposte finalizzate ad una sostanziale modifica dell’attuale normativa riguardante la revisione dei conti negli enti locali (si veda…
22-10-2014

Antiriciclaggio, il vero rischio per il professionista è l’agevolazione al cliente

Il tema dell’antiriciclaggio rappresenta un argomento di forte preoccupazione per i professionisti, anche in ragione del fatto che a costoro sono…
21-10-2014

Adempimenti a Genova e in tutte le zone alluvionate verso la sospensione

Scatterà a breve la sospensione dei termini dei versamenti e degli adempimenti tributari a favore dei contribuenti colpiti dagli eventi meteorologici…
21-10-2014

Consolidato nazionale, nuovo modello per l’istanza di scomputo delle perdite

L’Agenzia delle Entrate, con il provvedimento n. 133104 di ieri, ha approvato il modello e le relative istruzioni per l’istanza di computo in…
21-10-2014

Dividendi percepiti da enti non commerciali tassati per il 77,74%

Il Ddl. di stabilità 2015 modifica la tassazione dei dividendi percepiti da enti non commerciali, incrementandola sensibilmente. La quota esclusa da…
21-10-2014

Da oggi è possibile trasmettere i dati delle dichiarazioni IMU TASI ENC

Sono aperti a partire da oggi, 21 ottobre, i canali Entratel e Fisconline per la trasmissione dei dati della dichiarazione IMU TASI ENC. L’ha reso…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it