Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
13 marzo 2012

DL semplificazioni fiscali: le novità in materia di IVIE

Memory n. 107 del 13.03.2012 a cura di Riccardo Malvestiti

Secondo quanto previsto dal DL n. 201/2011 viene introdotta con l’articolo 19 la tassazione dei beni immobili all’estero. Il decreto salva Italia, infatti, prevede che i contribuenti che detengono all’estero beni immobili saranno assoggettati a un prelievo simile a quello previsto in relazione agli immobili situati sul territorio nazionale. Per effetto dell’articolo 19, a partire dal 2011 è istituita un'imposta sul valore degli immobili situati all'estero, a qualsiasi uso destinati dalle persone fisiche residenti nel territorio dello Stato. L'imposta è dovuta, come per l’IMU, proporzionalmente alla quota di possesso e ai mesi dell'anno nei quali si è protratto il possesso. L'imposta viene stabilita nella misura dello 0,76 per cento del valore degli immobili, considerando tale il costo risultante dall'atto di acquisto o dai contratti e, in mancanza, secondo il valore di mercato rilevabile nel luogo in cui è situato l'immobile. Secondo quanto previsto dal nuovo DL sulle semplificazioni fiscali (DL n. 16/2012 pubblicato in GU n. 52 del 02.03.2012), per evitare l’apertura di procedure d’infrazione rispetto a tale nuovo tributo, sono state introdotte alcune disposizioni che prevedono alcune ipotesi in cui può essere applicata l’aliquota ridotta prevista per l’abitazione principale e le relative detrazioni e una franchigia al di sotto della quale il contribuente non deve versare nulla a titolo di imposta.
Categorie:Redditi diversi  –  Unico e 730
 

ABC News

 
02-09-2014

“Sblocca Italia”, esente da registro la riduzione del canone d’affitto

Tra le novità introdotte dallo schema di decreto legge “Sblocca Italia”, vi sono alcune norme destinate ad incidere anche sull’imposizione indiretta,…
02-09-2014

Deduzione del 20% sull’acquisto di immobili destinati alla locazione

Nelle ultime ore stanno assumendo contorni sempre più precisi gli incentivi per il mercato immobiliare che dovrebbero confluire nel decreto “Sblocca…
02-09-2014

Start up innovative, il MISE semplifica gli adempimenti del Registro Imprese

Il Ministero dello Sviluppo economico ha deciso di semplificare alcuni degli adempimenti a carico di start up innovative e incubatori certificati…
02-09-2014

Passaggio d’ufficio dal rito ordinario al rito sommario di cognizione

Il decreto legge che reca interventi in materia di degiurisdizionalizzazione e processo civile approvato lo scorso venerdì 29 agosto in Consiglio dei…
02-09-2014

Nuovi chiarimenti sulle sanzioni per violazione dell’orario di lavoro

Con la lettera circolare n. 14876 del 28 agosto 2014, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali fornisce nuove indicazioni per la…
02-09-2014

Sicurezza sul lavoro, il datore di lavoro è responsabile anche verso i terzi estranei

Anche i terzi, quando si trovino esposti ai pericoli derivanti da un’attività lavorativa da altri svolta nell’ambiente di lavoro, devono ritenersi…
02-09-2014

Sui tassi d’interesse probabile inversione di tendenza

Un agosto all’insegna di un consistente calo di tutti i principali tassi di interesse, dei rendimenti governativi e dell’euro. Tale movimento è stato…
01-09-2014

Niente raddoppio dei termini accertativi con denuncia prodotta in appello

In caso di accertamento notificato entro il termine raddoppiato per la (presunta) sussistenza di violazioni penali tributarie, cospicua giurisprudenza…
01-09-2014

Istanze dei volontari del soccorso alpino senza bollo

Tra le novità introdotte, in sede di conversione del DL 91/2014, ad opera della L. 116/2014, ve ne è una che concerne l’imposta di bollo e che è stata…
01-09-2014

Lo statuto della srl “salva” i sindaci

Come già più volte evidenziato su Eutekne.info, l’art. 20 comma 8 del DL 91/2014 convertito ha abrogato il secondo comma dell’art. 2477 c.c., che…
01-09-2014

Concordato “in bianco”, confermata la prededuzione “agevolata”

In sede di conversione del decreto “Competitività” è stato confermato l’art. 22, comma 7 del DL n. 91/2014 (conv. L. 116/2014), che dispone…
01-09-2014

Spariscono le Direzioni regionali del Lavoro

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 dello scorso 25 agosto, il DPCM 14 febbraio 2014 n. 121, che, a norma dell’art. 2, comma 10-ter del…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it