Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
26 giugno 2013

La trasformazione da società di capitali a società di persone: aspetti fiscali e dichiarativi

Daily news N. 187 del 26.06.2013 a cura di Edoardo Martini

La trasformazione da società di capitali a società di persone: aspetti fiscali e dichiarativi - Daily news N. 187 del 26.06.2013 a cura di Edoardo Martini€ 6,00

(prezzi IVA esclusa)

L’operazione di trasformazione omogenea regressiva comporta il cambiamento della veste giuridica di una società di capitali ( s.p.a., s.a.p.a. o s.r.l) in quella di società di persone (s.n.c) di natura commerciale. Da un punto di vista prettamente fiscale, la trasformazione è un operazione sostanzialmente neutra, nel senso che non comporta l’insorgenza di plusvalori imponibili né in capo ai soci della società, né in capo alla società stessa, ma che necessità comunque di particolari accorgimenti ai fini di una corretta gestione fiscale dell’operazione. In primis, occorre procedere al frazionamento del periodo di imposta nel quale la trasformazione si è perfezionata, suddividendo lo stesso in due periodi: i) periodo ante trasformazione; ii) periodo post trasformazione. In questo contributo verranno analizzati, oltre gli adempimenti dichiarativi dell’operazione di trasformazione omogenea regressiva, anche il corretto trattamento fiscale delle riserve da utili accantonate dalla società di capitali nel periodo precedente al perfezionamento dell’operazione di trasformazione (periodo ante trasformazione). Infine, verrà analizzata la disciplina delle perdite fiscali della società di capitali che procede alla trasformazione regressiva in società di persone maturate nei periodi di imposta ante trasformazione: tali perdite possono, in buona sostanza, continuare ad essere riportate dalla società, anche successivamente alla sua trasformazione in società di persone, ma con particolari accorgimenti (R.M. Agenzia delle Entrate 16.5.2005 n. 60/E).
Categorie:Diritto Societario
La trasformazione da società di capitali a società di persone: aspetti fiscali e dichiarativi - Daily news N. 187 del 26.06.2013 a cura di Edoardo Martini€ 6,00

(prezzi IVA esclusa)

 

ABC News

 
27-01-2015

Non sempre l’avviso bonario deve precedere la notifica della cartella

Con la sentenza n. 1306, depositata ieri, la Cassazione torna a pronunciarsi sulla necessità della comunicazione preventiva all’iscrizione a ruolo e,…
27-01-2015

Donazione al trust “decettiva” ai fini del reato di riciclaggio

Controversa e di centrale importanza è la problematica dell’identificazione del momento consumativo del reato di riciclaggio.Con la sentenza n. 3415,…
27-01-2015

Abrogate le deduzioni IRAP per gli agricoli a tempo determinato

L’art. 5 comma 13 del DL 91/2014 (c.d. decreto competitività) ha riconosciuto la facoltà di fruire delle deduzioni IRAP finalizzate alla riduzione del…
27-01-2015

Certificati verdi e bianchi soggetti a reverse charge

In occasione del Videoforum 2015 del 22 gennaio scorso, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcuni primi chiarimenti sull’applicazione delle previsioni…
27-01-2015

Per gli enti non commerciali dividendi sempre tassati al 77,74%

L’Agenzia delle Entrate ha sostenuto, nelle risposte rese durante la Videoconferenza del 22 gennaio 2015, che le modifiche apportate dall’art. 1 comma…
27-01-2015

Remissione in bonis “insensibile” alle modifiche sul ravvedimento operoso

Relativamente alle comunicazioni il cui invio costituisce un requisito per l’accesso a regimi fiscali particolari, o per fruire di determinate…
27-01-2015

Da febbraio disponibili i registri telematici nel settore agroalimentare

La dematerializzazione dei registri di carico e scarico è una realtà anche per le paste alimentari, le sostanze zuccherine, il latte conservato e la…
27-01-2015

Nuova tassonomia XBRL solo per i bilanci approvati “dopo” il 3 marzo 2015

La nuova tassonomia XBRL diverrà obbligatoria anche per la redazione della Nota integrativa per i bilanci approvati, e non depositati, dopo il 3 marzo…
27-01-2015

La revoca per giusta causa dei sindaci di srl “passa” sempre dal tribunale

Ai fini della revoca per giusta causa dei sindaci di srl nominati in relazione all’entità del capitale sociale deve ritenersi imprescindibile il…
26-01-2015

Modulo RW con esonero sopra i 15.000 euro

Con l’art. 2 della L. 186/2014, è stato incrementato il limite quantitativo che consente di beneficiare dell’esonero dalla compilazione del modulo RW…
26-01-2015

Prima casa con IVA al 4% anche se il compromesso è per l’immobile di lusso

Con l’art. 33 del DLgs. 175/2014, il legislatore ha finalmente posto rimedio al disallineamento tra la disciplina IVA e quella del Registro ai fini…
26-01-2015

La Svizzera potrebbe uscire presto dalla “black list” del DM 23 gennaio 2002

Nella road map che è stata profilata dal Ministero dell’Economia con il comunicato stampa del 16 gennaio 2015, che ha annunciato l’accordo per lo…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa
E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it