Assistenza e informazioni

Tel. 035 43.762.62
Fax 035 62.222.26

Rubriche

 
 
18 ottobre 2013

Spesometro: istruzioni alla compilazione del modello polivalente

Daily news N. 279 del 18.10.2013 a cura di Edoardo Martini

Spesometro: istruzioni alla compilazione del modello polivalente - Daily news N. 279 del 18.10.2013 a cura di Edoardo Martini€ 6,00

(prezzi IVA esclusa)

È disponibile sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate il modello di comunicazione polivalente, con le relative istruzioni e le specifiche tecniche. La versione definitiva, come previsto dal provvedimento del 2 agosto 2013, è stata aggiornata recependo le osservazioni delle associazioni di categoria e degli operatori economici. La prima novità è di carattere temporale poiché fino al 30.12.2013 è possibile utilizzare il vecchio modello per la comunicazione delle operazioni black list, nonché la comunicazione cartacea per gli acquisti di beni da San Marino, per i quali si rende applicabile il regime di inversione contabile. La seconda novità riguarda le operazioni di acquisto di beni da San Marino per i quali sembrerebbe sufficiente l’indicazione nella sezione SE del modello e non anche nella sezione BL in cui si accolgono le operazioni black list.
Categorie:Adempimenti
Spesometro: istruzioni alla compilazione del modello polivalente - Daily news N. 279 del 18.10.2013 a cura di Edoardo Martini€ 6,00

(prezzi IVA esclusa)

 

ABC News

 
06-07-2015

Accertamento antielusivo con effetti da chiarire

Ottenuti i pareri favorevoli dalla Commissioni parlamentari, il decreto legislativo sull’abuso del diritto dovrebbe a breve essere approvato…
06-07-2015

Non sempre col debito tributario verso il Comune c’è la decadenza dalla carica

Un dubbio che a volte ricorre dopo le elezioni comunali è se la pendenza di una lite tributaria o la sussistenza di un debito tributario da parte del…
06-07-2015

Violazione “sostanziale” per l’invio tardivo della dichiarazione di intento

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 12847 del 22 giugno 2015, ha affermato che il ritardato invio dei dati relativi alla dichiarazione…
06-07-2015

L’organizzazione mondiale delle Dogane detta i criteri per il transfer pricing

L’Organizzazione Mondiale delle Dogane (WCO) ha pubblicato nei giorni scorsi una Guida per la valutazione del valore in Dogana e il transfer pricing…
06-07-2015

Ancora trasformabili le DTA già iscritte in bilancio

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto legge in materia fallimentare, civile e processuale civile e di organizzazione e funzionamento…
06-07-2015

La disclosure non sana le irregolarità relative all’imposta sulle successioni

Le implicazioni della voluntary disclosure nel campo del tributo successorio sono oggetto di grande  attenzione da parte degli operatori.Infatti,…
06-07-2015

Amministrazione di fatto anche nei gruppi

Le interrelazioni tra amministrazione di fatto e attività di direzione e coordinamento sono prese in esame dalla sentenza n. 12979/2015 della Corte di…
06-07-2015

Per la relazione sulla gestione da definire parametri oggettivi

Assirevi ha formalizzato in un’apposita memoria le osservazioni formulate durante l’audizione informale del 2 luglio 2015 presso le Commissioni…
04-07-2015

“Nuove” tariffe incentivanti per il fotovoltaico alla Consulta

Sarà la Corte Costituzionale a stabilire la fondatezza delle tariffe incentivanti per l’energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici, di cui…
04-07-2015

Svalutazione crediti, per assicurazioni e banche deduzione IRAP “immediata”

Accanto alle modifiche in materia di reddito d’impresa, il DL 83/2015 ha rivisto altresì le modalità di determinazione del valore della produzione…
04-07-2015

Niente reverse charge per i beni mobili installati

Le disposizioni in materia di reverse charge, recentemente introdotte, si applicano alle prestazioni di servizi di pulizia, demolizione, installazione…
04-07-2015

Il contratto di swap con MTM indeterminato è nullo

Il 16 giugno 2015 il giudice del Tribunale civile di Milano ha dichiarato la nullità dei contratti derivati stipulati con un primario istituto di…

© A.L Servizi s.r.l. - Società a responsabilità limitata con Unico Socio.
Tutti i diritti riservati. All rights reserved.
Sede Legale Via San Pio V n. 27 - 10125 - Torino
C.F. P.IVA Iscrizione Registro Imprese di Torino: 10565750014
Capitale Sociale € 50.000,00 i.v.

Sede operativa e uffici Via Bergamo, 25 - 24135 Curno (BG) - Tel. 035 43.762.62 - Fax 035 62.222.26

Si prega di far pervenire eventuale corrispondenza presso la sede operativa

E-mail: lalentesulfisco@alservizi.it